Nozze memorabili di frutta e verdura

Fiori, fiori, sempre fiori ai matrimoni. In chiesa, nel ristorante e ovviamente tra le mani, sotto forma di bouquet, tutti diversi a seconda del carattere e del gusto della futura sposa. Ma tra le eleganti corolle si stanno facendo spazio nuovi ospiti, molto particolari: verdure, ortaggi e frutti di stagione.

C’è addirittura chi propone le conchiglie. Ma se un bouquet di cozze vi sembra un pò troppo 😀 le verdure possono essere preziose, soprattutto quelle più decorative, e utilissime nel caso in cui uno degli sposi sia allergico ai fiori. Gli ortaggi e i frutti tra l’altro trovano,  molto a proposito, un allegro posto anche nei centrotavola o nella decorazione del locale. Inoltre i frutti sono simboli di buon augurio per la futura famiglia. Tradizionali i grappoli d’uva per esempio. E, se è vero che il matrimonio trendy del 2009 è a colori, frutta e verdura offrono senz’altro forme e colori vivaci che ben si sposano con fiori anche classici, dando vita ad un evento in cui sentimenti e natura si coniugano felicemente. Ma entriamo nel dettaglio.

Le verdure sono estremamente estetiche. Guardate il radicchio tardivo di Treviso, per esempio. Quelle volute eleganti potrebbero sposarsi con dei fiori senza minimamente sfigurare. Allora perché non associare le due cose per ottenere composizioni creative con cui presentare agli invitati il giorno più bello della propria vita in una veste inedita?

Per il bouquet si possono utilizzare verdure che hanno uno spiccato carattere e hanno un peso importante nella composizione, come i carciofi. Il loro bel verde intenso li accompagna a fiori candidi oppure al malva, per un bouquet di impronta forte. Bellissimi anche i “fiori” fatti con cavoli ornamentali: li si sfoglia fino a tenerne pochi petali e hanno romantiche sfumature che non li associano per niente alle verdure a cui appartengono. Per una soluzione più delicata e “leggera” sia come peso che come aspetto, un’idea interessante può essere di infilare tra i fiori delle ciliege o dei peperoncini colorati: ce ne sono di tutte le tonalità, dal verde al giallo, al rosso, al bianco, al melanzana. Via libera anche a more, fragole o ribes, magari ancora un pochino acerbi per non macchiare, intriganti tra le corolle.

La tavola per il buffet può essere arredata con verdure intagliate, splendide le zucche per l’autunno oppure le angurie per l’estate. Per i centrotavola eleganti gli abbinamenti di rose e mele, giocati sul verde o sul rosso-arancio, limoni di un bel giallo brillante possono trovare posto vicino a margherite bianche o sfumate di verde. L’arancio dei fiori di zucca possiamo accostarlo al lilla dei lisianthus o addirittura impiegarli per sdrammatizzare dei gigli, magari colorati.  L’ideale è scegliere un tema, che sia un colore o un fiore/frutto e ripeterlo in modo differente ma costante in tutti gli addobbi. Ne scaturirà sicuramente un giorno originale e memorabile!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Nozze memorabili di frutta e verdura

  1. Pingback: Nozze memorabili di frutta e verdura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *