Un funerale… tutto verde

Non ci avete ancora pensato, ammettetelo. Invece dovreste. Se siete degli ecologisti fino al ehm, midollo, non potete trascurare un dettaglio così importante, ne va della vostra “impronta ecologica” sul pianeta. E cosa può essere più importante che lasciare questo mondo con l’anima in pace e pure sostenibile? Ecco dunque la soluzione finale ai vostri dubbi, in tutti i sensi… 😀

Il funerale ecologicamente compatibile risolve, a detta dei suoi sostenitori, due problemi: l’ingombro dei cimiteri e l’inquinamento dei terreni cimiteriali. La soluzione è questa: eliminare dallo spiacevole evento tutti gli orpelli decorativi che non sono biodregradabili e comunque ecocompatibili. Ad esempio i conservanti per il defunto e quelli usati per far durare più a lungo il legno delle casse. E le casse stesse possono essere di cartone pressato o altri materiali eco-friendly. Questo è dunque quello che ci propone Greenburial.com, insieme alla convinzione di essere per davvero più vicini (anzi, vicinissimi!) alla natura. E  il cimitero, non utilizzando diserbanti o altri agenti chimici, tornerà presto ad uno stato naturale, con piante, alberi al posto delle lapidi e uccelli, mentre la sepoltura tornerà ad essere così come doveva essere anticamente, perfettamente riciclata e integrata all’ambiente circostante.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Un funerale… tutto verde

  1. Pingback: Un funerale tutto verde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *