Regali “verdi” sotto l’albero

L’amore per la natura, per le piante e gli animali può trovare spazio anche a Natale, sotto forma di un bel dono “green” da regalare ai propri cari. E le possibilità non mancano. Ecco dunque qualche idea perfetta per un pollice con aspirazioni verdi!

Un buono-corso della Scuola Agraria di Monza.
Acquistando un corso, scelto all’interno del ricco elenco sul sito Monzaflora.it, la Scuola manderà a vostro nome un buono da mettere sotto l’albero. Già per gennaio le tematiche affrontate sono svariate e interessanti: si va dalla decorazione floreale,  a lezioni su cosa coltivare in terrazzo al corso, di gran moda, su come creare un frutteto familiare. Tra le opzioni un pò più costose ma intriganti, nel primo mese dell’anno c’è il corso di fotografia digitale, per chi vuole imparare ad immortalare le proprie (e altrui)  meravigliose fioriture. Qualcosa di breve e poco costoso? A febbraio una giornata di lezione sugli arbusti, per conoscere piante diverse dal solito e creare quindi un giardino del tutto originale.

I regali del Museo della Rosa Antica.
Per chi ama la regina dei fiori, ecco un pacco-dono tutto a base di rose: dalla tisana, all’infuso, alla gelatina fino al thé, c’è da perdere la testa. Tre le fasce di prezzo. Un autentico regalo fiorito!

Un set di semi di qualità.
Avete per amico un aspirante pollice verde che vuole provare a coltivare ortaggi in vaso?
Perché non donargli un set di semi particolari, magari confezionati da voi con una scatola ad hoc  con un decoupage a tema? Un regalo utile ma simpatico e di siti per comprare le bustine comodamente online ce ne sono tanti: Semilandia, Ingegnoli, Sementi Larosa. Preferite i fiori? La Semeria ne ha moltissimi in sconto. Una bella confezione decorativa e voilà, bella figura assicurata!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Regali “verdi” sotto l’albero

  1. Pingback: Regali “verdi” sotto l’albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *