Mimosa: quella vera fa i fiori rosa e si muove!

In effetti quella che tutti chiamiamo mimosa e che ha il suo giorno di gloria proprio oggi, in cui la si trova in ogni angolo di strada, non è, dal punto di vista botanico, una mimosa. E’ invece una specie di acacia, il cui nome è Acacia dealbata. La vera mimosa è la Mimosa pudica, una pianta tropicale molto speciale anche se non scenografica come la sua omonima. Non solo perché i fiorellini a pallina di cui si orna sono di una delicata tinta rosata ma soprattutto per la sua curiosa particolarità: SI MUOVE. Ovvero, le foglie reagiscono al tocco, spostando i rametti e chiudendosi in tempo reale di fronte ai nostri occhi…!

E’ veramente curioso osservarla, perché la mimosa sensitiva, così viene chiamata, è una delle pochissime piante che è impossibile non riconoscere come essere vivente, vista la reazione “mobile” che la contraddistingue. Nel suo ambiente naturale questa “strategia” è utile alla pianta in caso di attacco da parte di animali che vogliono cibarsene. Appena la toccano, le foglie si chiudono e tutti i rametti si afflosciano, come se la pianta stesse morendo, priva di forze, rendendosi poco appetibile per i suoi “golosi” nemici.

Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

4 risposte a “Mimosa: quella vera fa i fiori rosa e si muove!

  1. Pingback: Mimosa: quella vera fa i fiori rosa e si muove!

  2. Pingback: Fiori & Foglie » Blog Archive » Mimosa: quella vera fa i fiori … | Fiori

  3. Ciao Eniada,
    certo che si trova, ma nei vivai, più che nei garden. Di solito sono vendute come piccole piantine, che attirano spesso la curiosità dei bambini perché al tocco, chiudono le foglie di scatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *