Sognando l’erba rosa

Settembre è il mese del cambiamento, anche nel verde. Molti fiori che sono stati protagonisti dei nostri balconi e terrazzi per tutta l’estate, ora stanchi, cedono il passo. Tra tutte le piante, ce n’è un tipo che in questo momento e per tutto l’autunno avrà un fascino discreto e originale: sono le erbe ornamentali. Non fiori ma forme, non colori ma design. E’ questo il loro incanto. E tra tutte, una delle più interessanti è una novità che da qualche tempo spopola in Inghilterra: un’erba, o meglio una graminacea, che produce “piume” estremamente decorative. Non sono infatti del solito color sabbia o argento, ma sono tinte di un intenso rosa antico che diventa brillante all’aprirsi delle spighe.

L’abbiamo vista al Flormart – il Salone Internazionale del Florovivaismo a Padova – di quest’anno trionfare con la sua curiosa “fioritura” in un vaso capiente, tra novità proposte dai vivaisti. Si chiama Melinis nerviglumis (in particolare noi abbiamo ammirato Melinis nerviglumis ‘Savannah’, ma esiste anche la ‘Pink Crystals’) e proviene dall’Africa. La sua altezza, non eccessiva (gli steli si attestano massimo sui 60cm), la rende interessante anche per spazi contenuti, perfetta per i vasi. E abbellisce i nostri angoli proprio ora: fiorisce infatti in autunno. A causa di questa fioritura tarda, al nord è meglio seminarla al più presto, appena arriva la stagione calda. Ha infatti solo un difetto, questa bellissima pianta: non resiste al freddo intenso… Fortunatamente sembra però che si risemini con facilità. Nessun problema invece se vivete in zone miti. Magari accostata a qualche fioritura autunnale come gli Aster o gli Helenium. Decisamente da provare!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *