Piante sul balcone d’inverno? Proviamo il gelsomino asiatico

Una fogliolina piccola e aggraziata dalle tante sfumature e rametti sottili. Promette bene già così, ma metteteci la capacità di rimanere bello per tutto l’inverno e otterrete un Gelsomino asiatico (Trachelospermum asiaticum o Jasminum asiaticum), la pianta perfetta – soprattutto nella versione variegata come il ‘Tricolor’ della foto – per rendere decorativo il  vostro balcone anche nella brutta stagione. Infatti le foglie sono verdi, bianche e rosa nella bella stagione, mentre d’inverno assumono tinte rossastre…

No, non si tratta del falso gelsomino (Trachelospermum jasminoides o Rincospermo), il classico rampicante profumatissimo. Il gelsomino asiatico è pianta di tutt’altra pasta. Non sono i fiori il suo forte. Lo sono invece le foglie, le dimensioni ma soprattutto il portamento: invece di arrampicarsi crescendo lungo un sostegno, il gelsomino asiatico è ricadente, con lunghi rametti che armonicamente scendono oltre al bordo del vaso. L’ideale per una decorativa fioriera invernale (o come tappezzante per ricoprire una piccola aiuola in giardino).

Perché trattasi di pianta robusta e forte, in grado di sopportare bene sia gelo che neve. La crescita, lentissima, si adatta benissimo a spazi piccoli. E la sua tenacia lo rende un bellissimo compagno di “balcone”, dove, essendo un piccolo arbusto perenne, può crescere felice per molti anni. Malattie e parassiti non lo toccano: gli basterà un pò d’acqua e sole d’estate (ma sta bene anche in mezz’ombra). Il sole favorisce una colorazione stupenda in inverno, con tocchi rosso rubino.

Il gelsomino asiatico non è arrivato da molto nei nostri garden. Ancora poco conosciuto, se ne trovano però due bellissime varietà in commercio: il ‘Tricolor’, che si colora di un meraviglioso bianco e rosa quando crea nuove foglie e un arrivo recente, ‘Summer Sunset’, macchiato vistosamente di giallo. Entrambi fanno ottima mostra in cestini o fioriere sul balcone, anche accostati ad altre piccole piantine o con piccoli bulbi da fiore primaverili. Per coltivarlo usate terriccio universale con un po’ di argilla espansa per il drenaggio. Ricordate di bagnarli qualche volta durante la brutta stagione, se piove poco o se il vostro spazio è protetto da un tetto. Da provare, per un inverno all’altezza della primavera più verde!

Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

18 risposte a “Piante sul balcone d’inverno? Proviamo il gelsomino asiatico

  1. Dopo avere letto l’articolo riguardante il Gelsomino Asiatico, trovo interessante questa pianta per dare un tocco di colore al grigiore dell’inverno, sicuramente spiccherà tra le altre piante in riposo vegetativo. Ho fatto alcune telefonate in vari garden della città, ma ne sono sprovvisti alcuni, altri non la conoscono. A chi legge, chiedo, se informato, di farmi sapere dove poterla trovare. Grato per quanto vorrete fare, saluto cordialmente. Salvatore Bellavista

    • ciao io sono barbara e abito a schio in provincia di vicenza, nella mia zona puoi trovare le piante di gelsomino asiatico e ti dico che è stupendo.

  2. Anche io, come Salvatore, dopo aver letto l’articolo ho cercato nei vari garden della mia città (Cuneo) ma nessuno conosce il gelsomino asiatico. Anche una ricerca su internet non ha dato risultati, nei vari siti dove vendono piante l’unico gelsomino che si trova è quello rampicante. Chi ha scritto l’articolo non è anche in grado di farci sapere dov’è possibile trovarlo?
    Ringrazio anticipatamente e invio cordiali saluti. Franca

  3. Gentile Franca,
    con una ricerca su Google utilizzando il nome botanico “trachelospermum asiaticum tricolor” vedrà tra i risultati alcuni vivai che hanno questa pianta in catalogo, tra cui non lontano da Cuneo, il Vivaio Noaro (http://www.noarovivaio.it).

  4. Io l’ho trovato alla ” SAGRA DELLE SAGRE ” di Pasturo in provincia di Lecco e non lo conoscevo.
    E’ veramente una bella piantina e spero che rallegri il mio balcone x molti anni.
    grazie e cordiali saluti Nuccia

  5. non la conoscevo l’ ho trovato per caso in un vivaio vicino casa Rogoredo Lecco
    la mia piantina cresce molto lentamente, ha dei colori bellissimi e spero che questo inverno rallegri il mio angolo fiorito

  6. Quest’anno ho preso una decisione drastica, eliminare tutti i gerani e sostituirli con qualcosa che fosse perenne … mi sono recata dal mio vivaista Pregno a Quarto D’Asti e mi hanno consigliato questo. Ammetto che la crescita non è per niente lenta, nelle mie 25 vaschette posizionate sul balcone, sui muretti del cortile e sui cancelli si sono sviluppate molto bene e in fretta … in questo giorni i vasi esposti al sole tutto il giorno stanno assumendo un bellissimo color rosso, mentre quelle esposte a mezz’ombra sono ancora chiare, ma non importa, sono meravigliosi da vedere …

  7. Una domanda a Daniela, che ha scritto il 2 ottobre 2014. In che tipo di terriccio hai piantato iltuo Trachelospermum asiaticum? Non trovo molte notizie e siccome mi sono regalata due piantine (Tricolor e Torafu) vorrei riuscir a vederle crescere. Graie.

    • Mariarosa,
      come specificato anche nell’articolo, il gelsomino asiatico ‘Tricolor’ non ha particolari esigenze rispetto al terriccio: va benissimo quello universale, magari con un pugno di stallatico.

  8. Per Mariarosa DA ROLT , mi spiace tantissimo aver letto solamente adesso il tuo messaggio, non saprei comunque darti indicazione riguardo al terriccio usato, in quanto ho portato le vaschette dal mio vivaista e hanno rinvasato tutto loro. Grazie di nulla, Buona giornata !

  9. Buongiorno a tutti, io vivo nelle marche e il gelsomino asiatico l’ho trovato da OBI. Essendo una catena di negozi penso lo possiate trovare in tutta Italia in questo periodo.

  10. Oggi per pura casualità, al mercato settimanale di piazza Bausan a Milano, ho trovato questa piantina bellissima su cui ho indagato e che mi ha portata a questa pagina.Quindi questa piantina Trachelospermum asiatico rossa è ricadente.Non ho avuto molte info perchè me ne sono innamorata mentre era già sul furgone a mercato semiterminato. Cercavo anch’io di dare un pò di colore al mio balconcino. E’ davvero molto bella.Grazie per le info che ho trovato sul vostro sito.L’ho pagata 6 euro.

  11. Ciao a tutti,
    anch’io sono rimasta colpita da questa pianta rustica ed elegante nello stesso tempo.
    Di solito in un’aiuola del mio giardino delimitata da mattonelle di tufo per dare importanza alla pianta principale, ogni hanno ero solita piantare fiori stagionali per avere un tocco di colore in tutte le stagioni, quindi in primavera piantavo le petunie o i gerani e in inverno le viole.
    Per risparmiare tempo e denaro due anni fa ho deciso di sostituire gli stagionali con una pianta perenne.
    Mi è stata consigliata il trachelospermum asiaticum tricolor e devo dire che l’effetto ottenuto è bellissimo,dalla primavera fino a fine estate le piccole foglioline bianche e rosa non hanno nulla da invidiare alla fioritura stagionale degli anni precedenti, anzi si è ormai formato un vero e proprio tappeto, tra l’altro calpestabile, e qualche ramo inizia già a scendere dal tufo. D’inverno questo tappeto assume una tonalità rossastra dando un tocco di colore a tutta l’aiuola.
    La consiglio vivamente. Io l’ho comprata ad Agrate Brianza nell’azienda agricola Gilardelli Mario.
    Mi ricordo che c’erano due pezzature, una nel vasetto piccolo e quella più grande che ho acquistato io.
    C’era anche un’altra varietà con la foglia gialla, verde e arancione.

  12. Salve. Abito a Verona e ho acquistato un mese fa tre piantine di gelsomino asiatico. Le ho messe tutte assieme in un ‘unica vaschetta con terriccio universale …..ma a tutt ‘oggi purtroppo si stanno seccando e non capisco il perchè. La posizione è al sole e a mezz’ombra non ho esagerato con l’acqua ma non
    le nemmeno lasciate senza …quindi mi sono rivolta al vivaio dove le ho acquistate ma non mi hanno dato una risposta soddisfacente, Qualcuno mi può gentilmente aiutare ?

  13. ho un gelsomino asiatico tricolor preso per caso in un negozio di fiori,piante,ecc.,tre mesi fa a Oderzo (TV ), è stupendo esposto in pieno sole,sopratutto è bello perchè perenne,innaffio non troppo,credo che proverò a fare qualche piantina,io ho usato terriccio misto,universale e terricio da orto.
    il negozio è Verde Chiara a Oderzo.

  14. Ho comperato il trachelospermum asiaticum tricolor e l’ho piantato insieme a due ciclamini di due rosa diversi, un sedum variegato ed una festuca glauca e devo dire che fanno tutte le piantine bella mostra di sé sul mio davanzale e sono molto soddisfatta.
    Sono contenta che anche voi siate soddisfatti. Alba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *