A caccia di piante grasse

Avete presente i cactus e le piante grasse che nei nostri paesi siamo soliti vedere in piccoli vasetti? Nelle loro terre d’origine possono presentarsi in maniera molto diversa, a partire dalle dimensioni. Due studiosi, Giovanna Anceschi e Alberto Magli, si sono dati l’obiettivo di andare a “caccia” di piante grasse e poi hanno deciso di mettere a disposizione su un sito Internet, Cactusinhabitat.org, le foto che hanno scattato girando in lungo in largo paesi come Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Paraguay, Perù e Uruguay, spesso in luoghi impervi e poco accessibili.

Cactusinhabitat.org è online dal 21 ottobre 2010, con un archivio di più di 2000 foto, che illustrano 40 generi e 151 specie (32 delle quali del genere Parodia): un punto di riferimento per tutti gli appassionati di cactacee che, come gli autori, amando queste piante si sono domandati come vivono in natura. Una Natura sempre più defraudata, che con questo lavoro di documentazione e informazione si vorrebbe contribuire a preservare.

Insieme al sito si presenta il primo cactusinhabitat booklet: “South America 2005/2010”. La pubblicazione (nelle versioni stampata e download) riassume e completa i contenuti principali del sito. Le uscite seguiranno gli aggiornamenti, con le novità sulla distribuzione, la conservazione e la tassonomia che emergeranno dai rilevamenti dei prossimi viaggi dei due studiosi.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *