Centrotavola di Capodanno

Una stupenda tavola per presentare al meglio il delizioso Cenone di Fine Anno è d’obbligo, stasera. Che siate in due o che siate tanti, la festa esige un degno saluto all’anno che ci lascia, ma soprattutto un energico benvenuto al 2011, con tutto il carico di sorprese che promette. Ed ecco la proposta di Fiori&Foglie: un centrotavola all’altezza dell’occasione. Ovviamente con un protagonista: il rosso, illuminato da un tocco dorato… L’ha realizzato per noi la nostra garden designer di fiducia, Elisabetta Pozzetti. Facile da fare anche in casa: ecco passo passo come fare.

MATERIALE NECESSARIO:
– Spugna per fiori freschi (“Oasis”)
– Contenitore basso e tondo senza buchi di scolo
– Rametti di abete (in questo caso Abies nobilis)
– Uno stelo di fiori di Amaryllis
– Rose
– Rametti di agrifoglio (Ilex verticillata)
– Decorazioni dorate

IL PROGETTO DEL CENTROTAVOLA
L’idea è stata quella di creare un centrotavola adatto alla festa ma non eccessivamente “carico” di ori e glitter, dando così rilievo ai veri protagonisti: i fiori. In questo caso sono state scelte le rose “Toro”, particolari perché di una tonalità di rosso fortemente aranciato che si sposa a meraviglia con le pennellate presenti sulle enormi corolle di questa varietà di Amaryllis (molto usati quelli totalmente rossi). Si intonano a tutto questo le bacche di agrifoglio caduco, di un intenso rosso-arancio. Fiori e bacche vengono poi esaltati da uno sfondo di aghi morbidi e folti. Questo centrotavola non è molto alto ma non è neanche completamente piatto: si presta dunque molto bene ai tavoli tondi o a quelli rettangolari non molto lunghi. Un’alternativa al rosso? Ecco la proposta con Amaryllis bianchi, molto eleganti.

COME COMPORRE IL CENTROTAVOLA
Il procedimento è molto semplice: bisogna solo far sì che la composizione mantenga, mentre la costruiamo, la forma tondeggiante a semicupola. Creiamo per prima cosa la base. Prendiamo la spugna, lasciamo che assorba bene l’acqua (basta appoggiarla alla superficie e l’assorbirà da sola andando poi a fondo) e poi, con un cutter, tagliamola a misura del contenitore basso (può essere anche un vaso di vetro). A questo punto diamo vita alla sfondo della composizione infilando nella spugna, lungo la circonferenza, i rametti di abete (pulite la parte vicino al taglio eliminando gli aghi prima di inserirli). Poi inseriamo al centro, tagliandolo molto corto, il gambo dell’Amaryllis. Compriamo buona parte della superficie della spugna con altri rametti di abete.

A questo punto tagliamo le rose togliendo tutte le foglie e disponiamole a raggiera a diverse altezze. Il tocco finale, gli ornamenti dorati: in questo caso sono palline intrecciate di una misura tale da non interferire con le dimensioni delle rose. Aggiungete altri rametti di abete per colmare eventuali “buchi” e giratela per controllare i dettagli. Ponetela al centro della tavola apparecchiata, una bella tovaglia, piatti fumanti e voilà… Che la festa abbia inizio!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Centrotavola di Capodanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *