Gli alberi di Parigi vanno online

Il Comune di Parigi ha messo ”milioni di dati” a disposizione del pubblico in Rete, dalla lista degli equipaggiamenti municipali (come scuole, biblioteche, tennis), fino ai 100.000 alberi che costeggiano le strade della capitale, o i nomi dei nuovi nati. Informazioni che a partire da oggi saranno consultabili gratuitamente su un nuovo sito internet battezzato “Paris Data” (http://opendata.paris.fr).

”Le informazioni elettroniche della città di Parigi costituiscono un patrimonio immateriale di una formidabile ricchezza”, scrive il Comune, guidato dal sindaco socialista Bertrand Delanoe, sottolineando che grazie a questo nuovo sistema ”ricercatori e studenti potranno trovare materiale per arricchire i loro lavori e le loro esperienze, i programmatori informatici potranno creare nuovi servizi innovativi, e cittadini e giornalisti potranno attingere a informazioni grezze”. Secondo il Comune, la pubblicazione di questi dati contribuirà anche alla creazione di nuove applicazioni, in particolare per gli smartphone, come la geolocalizzazione dell’edicola o della cassetta postale più vicina.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Gli alberi di Parigi vanno online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *