San Valentino non rinuncia ai fiori

Al primo posto si piazzano loro, i fiori. Non c’è crisi che tenga, per la festa degli innamorati le corolle risultano comunque il regalo irrinunciabile, scelto dal 36% degli intervistati. E questo nonostante il tradizionale aumento dei prezzi nei giorni dell’idilio: si sa, le rose scottano sotto l’appassionato sguardo di Cupido… Secondo le ricerche della Federazione Italiana Pubblici Servizi anzi, il San Valentino del 2011 conferma il tradizionale binomio fiori-ristorante. “Sappiamo che la crisi sta cambiando profondamente i modelli di consumo degli italiani – afferma il presidente Fipe, Lino Enrico Stoppani – ma dalla ricerca emerge che questo non avviene in occasione delle tradizionali grandi ricorrenze e che il ristorante dimostra di essere il luogo preferito dove trascorrere i momenti conviviali più belli e significativi. E’ evidentemente alto il bisogno di serenità delle gente, per aiutarla a credere con maggiore convinzione in una ripresa che tutti aspettiamo”.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “San Valentino non rinuncia ai fiori

  1. Pingback: Festa della Donna, è boom delle rose gialle | Fiori & Foglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *