La natura diventa designer

Il legno, opportunamente lavorato, è uno dei principali materiali che compongono i nostri arredi quotidiani. Di recente ho scoperto però i sorprendenti pezzi di arredamento di un’azienda francese, Blue Nature, che dal 1995 crea i suoi prodotti utilizzando legni grezzi in composizioni naturali sempre diverse. Il risultato sono oggetti di design, dei veri pezzi unici mai uguali tra loro, perfettamente fruibili e con un’anima ecologica.

Il fondatore e designer dietro questo marchio francese è Frank Lefebvre che, per le sue opere, utilizza come materia principale rami e altri oggetti abbandonati che trova perlustrando spiagge e foreste attorno a Lilla, in Francia. 
Dopo averli accuratamente ripuliti, insieme al suo team crea questi stupefacenti pezzi d’arredo sia per l’interno che per l’esterno, semplicemente accostando in maniera armoniosa ciò che la natura ha già creato e aggiungendo ciottoli, sostegni in metallo laccato, pellami ottenendo così dei pezzi molto suggestivi ma con il fascino naturale della semplicità.

Ogni anno le collezioni di Blue Nature si arricchiscono di nuovi pezzi: oltre a poltrone, sofà,tavolini, ci sono anche lampade e oggetti di decoro per la casa.

Nel catalogo c’è anche una collezione composta da semplici legni pietrificati, tronchi d’albero trasformati in roccia, silenziosa testimonianza della storia della Terra.
In questo caso nulla è stato aggiunto, come dice lo stesso Lefebvre “…non è necessario alcun design, variazione o arrangiamento. La semplice presenza è abbastanza”

Qui il sito Blue Nature www.bleunature.com

Luisella Rosa

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “La natura diventa designer

  1. Pezzi d’arredo stupendi! Originali… Anche se sfido chiunque a sdraiarsi su quel comodissimo divano o accucciarsi in quella sedia-gabbia da uccello senza uscirne traforato in più punti.
    Anche la staccionata in casa potrebbe essere una idea…!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *