E quest’anno sul balcone arrivano le petunie nere

Novità per la bella stagione del 2011, appariranno di certo nelle fioriere dei balconi inglesi. E c’è da scommetterci, colpiranno l’attenzione. Le classiche petunie (a portamento eretto, non ricadenti), perfette per le balconette di città, avranno infatti un colore decisamente inusuale: un nero velluto assolutamente sorprendente. Buffo aver scoperto le petunie nere pochi giorni dopo aver parlato dell’Anthurium nero! Chissà se petunie di questo colore ci faranno gola o ci verrà spontaneo considerarle funebri (vedi commenti a quell’articolo!): all’estero le promuovono con il classico “Il nero va con tutto!”… 

Petunia 'Phantom' e 'Pinstripe'

Graham Rice, curatore della fantastica “Enciclopedia delle piante perenni” della Rhs (Royal Horticultural Society, l’associazione di giardinaggio più prestigiosa al mondo), suggerisce di accostare alla Petunia ‘Black Velvet’ piante come Helichrysum ‘Limelight’, le Bacopa a fiore bianco o i Coleus dalle belle foglie di tonalità verde acido, ma l’ho vista proposta anche con la vaporosa Euphorbia annuale a piccoli fiori bianchi. Io preferisco i contrasti, quindi l’accosterei volentieri ad una Petunia magenta o, più delicatamente, ad una Bacopa a fiori rosa o ad una Calibrachoa arancio 😀 

Petunia ed Euphorbia

Sarà poi interessante valutare come si comporterà questa varietà di Petunia sotto il nostro caldissimo sole estivo: quel nero velluto si rivelerà all’altezza? O sfumerà in porpora? Ai posteri l’ardua sentenza! Intanto sono state proposte anche due altre varianti di petunia nera, stavolta bicolori:  ‘Phantom’, nera con una stellatura gialla, e ‘Pinstripe’, nera con stellatura magenta.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

9 risposte a “E quest’anno sul balcone arrivano le petunie nere

  1. Non ho capito una cosa: ma quest’anno tra i fiori va di moda il nero? Prima ci proponi l’Anthurium nero ed ora la petunia. Ma i fiori non dovrebbero adornare, colorare i balconi? Perchè renderli “luttuosi”.
    C’è da dire poi che le petunie non si possono usare neppure per i funerali, che sfiga. Comunque… viva i fiori rossi, rosa, gialli e di mille colori!

  2. io ritengo che il nero dia un tocco di classe,inoltre andando di moda il concetto del minimal x gli arredamenti,ritengo abbiano fatto veramente bene ad andare in tale direzione…. speriamo di vederle all’euroflora…. e poterle acquistare….

    • Per esempio! Così chissà mai che si decidano a mettere a disposizione qualche bella novità!
      Tra l’altro Samanta, leggevo che è stata premiata da poco al Salon du Vegetal francese un’altra varietà di petunia nera… Quindi sicuramente in questa stagione dovremmo trovarle più facilmente, visto che il mercato del ‘Black and White’ ha tutta l’aria di funzionare… Ad ogni modo, c’è sicuramente un altro modo di trovare queste varietà: le mostre-mercato di giardinaggio. L’anno scorso l’ho vista negli stand di Orticola, la manifestazione in centro a Milano.

  3. Confermo che le petunie black velvet al sole virano ad un viola porpora, l’ho acquistata a fine gennaio, tenuta in serra fino a fine febbraio e ora è un mese che è fuori in pieno sole, devo dire che la fioritura è molto molto rigogliosa, ma vedo che col passare del tempo il colore da nero profondo è mutato in viola porpora scuro, è comunque bellissima e costa una fesseria!
    Ricordatevi di bagnarla, beve tantissimo!

  4. Confermo la bellezza, io le ho acquistata allo stesso prezzo degli altri colori in un vivaio a Polignano a Mare. A prima vista qualcuno le ha definite “inquietanti”, ma le mie nipoti (ragazze dai 18 ai 20 anni che non adorano i fiori) le hanno definite MERAVIGLIOSE.

  5. Con nostra sorpresa la Petunia Phantom, dopo una meravigliosa fioritura sul nostro balcone con i petali neri e la stella gialla, con l’aumentare del sole ed il passare dei giorni, si è trasformata in qualche caso in un fiore giallo con i bordi porpora, e in qualche altro caso il fiore è diventato adddirittura tutto giallo con delle macchie di colre porpora vino. Come mai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *