8 marzo: decoriamo la casa con le mimose

Oggi è la famosa e sempre discussa Festa dedicata alle donne. E c’è un fiore assolutamente protagonista: la mimosa. Riunita in un mazzolino di pochi rametti, è un dono che prima o poi arriva a tutte. E allora, cosa fare di questo mazzetto, per evitare di lasciarlo appassire lì triste sulla scrivania dell’ufficio? Fiori&Foglie lo ha chiesto ad Elisabetta Pozzettigarden designer, che ha creato una composizione ad hoc aggiungendo solo qualche fiore fresco e un pò di fantasia. Facile da copiare per un tocco di bellezza inusuale alla casa che durerà almeno qualche giorno in più della Festa della Donna!

L’idea, si diceva, è riutilizzare il famoso mazzo di mimose. La proposta di Elisabetta è di creare altri 2 mazzetti di fiori composti ognuno da fiori gialli tipici della primavera: tulipani e ranuncoli. Accostando e legando i 3 mazzetti insieme, creeremo un bouquet da inserire dentro ad una borsa di paglia intrecciata, dal look primaverile e fresco. Ma andiamo con ordine, ecco cosa ci serve:

COSA SERVE PER CREARE IL BOUQUET
– 7 tulipani gialli
– un mazzo di mimose
– 7 ranuncoli gialli
– piccole foglie di aspidistra

COME CREARE IL BOUQUET
Creare questa composizione è facile, basta un pochino di manualità. Facciamo tre mazzetti monotematici: uno legando insieme le mimose, uno di tulipani e uno con i ranuncoli. Circondiamo ogni mazzetto con 3 o 4 foglie di aspidistra. Per dare l’effetto della foto, basterà piegare le foglie e fissarle al gambo con una spillatrice. A questo punto, accostiamo tutti i mazzetti e leghiamoli insieme, cercando di dividere bene un tipo di fiore dall’altro.

Fatto? Ora inseriamo un vaso di vetro con dentro dell’acqua nella borsa di paglia e mettiamoci dentro i gambi dei fiori del nostro bouquet. Sul manico della borsa facciamo un bel fiocco con del brillante nastro giallo e nei pressi del nostro cesto fiorito, mettiamo qui e lì delle piantine a fiore giallo o arancio, per esempio delle primule o delle crassule. Non ci sarà tavola più primaverile di questa: per festeggiare tutte le donne che, alla routine della vita di tutti giorni, aggiungono il loro prezioso e insostituibile tocco femminile!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *