L’Orto degli Obama: arriva il libro

Come promesso, torno a parlare dell’Orto di Michelle Obama per raccontarvi le novità da lei introdotte per il 2011. Quest’anno i semi e le piantine utilizzate per l’orto presidenziale provenivano da un altro orto altrettanto famoso, quello del primo presidente-giardiniere d’America, ovvero Thomas Jefferson, terzo Presidente degli Stati Uniti, il cui volto è scolpito nel Monte Rushmore, insieme a quello di George Washington, Abramo Lincoln e Theodore Roosevelt. Ma le novità non finiscono qui: si parla di un libro tutto dedicato all’esperienza orticola della First Lady…

La tenuta del Presidente Thomas Jefferson

Jefferson non fu solo un abile politico ma un uomo dai molteplici interessi: fu anche un attento osservatore del mondo naturale ed un appassionato coltivatore. A differenza di Michelle, l’orto di Jefferson non si trovava alla Casa Bianca ma nella sua enorme tenuta di Monticello, una località appena fuori da Charlottesville in Virginia, che ancora oggi viene coltivata su una estensione di 5000 acri.

Con meticolosa precisione Thomas Jefferson registrava quotidianamente i lavori della sua piantagione e ogni varietà di vegetale è stata scrupolosamente catalogata e valutata. Per Jefferson l’orto era una sorta di laboratorio vegetale dove sperimentava la crescita di diverse varietà di ortaggi per poi tenere solamente quelle da lui ritenute più valide e la sua dieta era basata quasi esclusivamente sulle verdure da lui coltivate. Insomma, sicuramente una grande fonte di ispirazione per Michelle e la sua campagna per diffondere uno stile di vita più sano!
 
Durante il terzo Planting Party è stata resa nota l’altra grande novità: la First Lady ha rivelato che sta scrivendo un libro dove racconterà la storia del suo Kitchen Garden a partire dall’ispirazione, nata dalla necessità di cambiare le abitudini alimentari delle figlie Sasha e Malia, fino alla decisione di voler diffondere un nuovo stile di vita a tutta la nazione, coinvolgendo scuole, famiglie, comunità e coltivatori agricoli. Il libro sarà corredato da numerose foto che illustreranno l’evoluzione dell’orto presidenziale durante gli anni e durante le stagioni. Il libro di Michelle, di cui ancora non si conosce il titolo ma che verrà pubblicato nella primavera 2012, sarà completato dalle ricette di cucina preferite dalla First Lady.

Luisella Rosa

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *