Arrivano le nuove ortensie, a foglie scure e chiare

Fiori&Foglie c’era a Giardini nel Tempo, mostra-mercato di piante rare che si è svolta lo scorso weekend a Cesano Boscone. Come promesso, sono andata a vedere l’edizione nella location nuova di zecca di quest’anno. Ho trovato la manifestazione piacevole e fresca, e tra gli stand due belle novità vegetali che ancora non avevo visto in Italia: una varietà di ortensie a foglia scura e una con la vegetazione color …miele! Veramente interessanti!
Bisogna dire che valeva la pena visitare Giardini nel Tempo 2011: gli spazi ampi e verdi del il Parco Sandro Pertini e la bella giornata di sabato invogliavano a fare il giro degli stand (più di 60 espositori) e di sicuro hanno aiutato i servizi di ristoro (che molte fiere del genere trascurano) che mettevano a disposizione prodotti Slow-Food e gelato artigianale (andato a ruba).  Un bello striscione appeso all’entrata del vialone principale di Cesano dava visibilità all’evento, agevole grazie a due ampi parcheggi. Una manifestazione che sembra promettere bene (e più ce ne sono, e meglio è!) in un buon momento dell’anno, prima della “ressa” delle fiere di maggio.

Facendo il giro degli stand, mi sono avvicinata incuriosita ad una pianta chiaramente diversa dalle altre: un’Ortensia con foglie dalla bella tonalità porpora, scure!

Hydrangea macrophylla 'Teller Selina'

Chiedo all’espositore, i Vivai Pozzo (www.vivaipozzo.it) maggiori info su questa insolita ortensia. Ero curiosa: che tipo di fiori fa? Non tondi come quelli dell’ortensia classica (Hydrangea macrophylla), ma piatti, mi spiegano, di colore rosa. E’ un tipo di infiorescenza detta “lacecap”: al centro piccolissimi fiori-bottone fertili, circondati irregolarmente da grandi fiori sterili. Le foglie di questa varietà, che scopro chiamarsi Hydrangea ‘Teller Selina’, rimangono scure solo in una prima fase, per farsi verdi in un secondo momento.

Vicino all’ortensia a foglie porpora, ne scopro un’altra, forse ancora più affascinante. Fino a quel momento la conoscevo solo grazie alla Rete. Si tratta di un’Ortensia a foglie chiarissime, di un stupendo color giallo-miele, come giustamente dichiara il nome della varietà: Hydrangea ‘Little Honey’

Hydrangea quercifolia 'Little Honey'

Il fogliame si arrossa con l’inverno. Fiori stavolta bianchi, a pannocchia, non molto evidenti però, su quelle foglie. Il vivaista mi avverte però: ce ne sono ancora pochissime in giro in Italia e sono di crescita estremamente lenta. Perfetta per i spazi ridotti, dunque: c’è da sperare che si diffondano, in modo che possano entrare nei nostri giardini e terrazzi. Bisognerà poi azzeccare per loro il posto giusto, in modo che diano il meglio della loro colorazione, così da creare giochi di sfumature con le piante dai colori più tradizionali.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *