Per chi ama le “grasse”, gita ai Giardini Ravino di Ischia

Non è facile ammirare grandi esposizioni di piante grasse in Italia, soprattutto cresciute direttamente in terra e coltivate con una passione durata oltre 50anni che ne ha esaltato la varietà, oltre che la quantità. Sto parlando dei Giardini Ravino ad Ischia: riporto dunque volentieri il commento che mi è arrivato in questi giorni sul blog di Fiori&Foglie inerente questa bella realtà, un must da visitare per tutti gli amanti di piante grasse (e il sogno di qualsiasi collezionista)!

“Volevo menzionare anche un altro tipo di percorso botanico che trova il suo apprezzamento nell’appassionato di piante tropicali succulente. I Giardini Ravino sono un parco tropical mediterraneo che nascono dalla passione naturalistica del cap. di marina Giuseppe D’Ambra e dal coraggio di trasformare in realtà un sogno coltivato a lungo. Un giardino d’acclimatazione ispirato al concetto di biodiversità: 5000 esemplari, 400 specie diverse, in gran parte cactacee e succulente, cui si aggiungono circa 200 tra Cycadee, Palme e Musacee. Un’oasi verde che colpisce soprattutto per i giganteschi cactus colonnari, alcuni dei quali centenari, che svettano per metri e metri di altezza. L’inconfondibile sapore messicano degli esemplari botanici si sposa con i bianchi volumi geometrici di una vecchia pertinenza agricola, riadattata a Lounge Cafè, affacciato sulla terrazza dei Grusonii, cactus di forma globosa dalle spine colorate, che riflettono la luce dorata del tramonto. Qui si organizzano: presentazioni di libri, mostre d’arte e serate di musica dal vivo. Questo il Link: Ischia

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Per chi ama le “grasse”, gita ai Giardini Ravino di Ischia

  1. Ciao Daniela, una vita che non commento! Che bello questo giardino di piante grasse, a me piacciono sempre tantissimo. A casa ne ho un paio e ogni volta che nascono i loro fiori mi sciolgo! Non so perchè ma mi piacciono moltissimo…
    Cmq bel post!
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *