Gli ospiti di William e Kate: fiori e piume, ma con classe

Nell’Abbazia di Westminster al matrimonio di William e Kate erano presenti 1900 invitati e le varie dirette televisive ci hanno dato modo di osservare attentamente i vari outfit oltre a quello, attesissimo, della sposa.
La Regina Elisabetta si è presentata in abito con soprabito abbinato che le fonti ufficiali definiscono color giallo primula ed è stato disegnato da Angela Kelly, come pure il cappello ricoperto con lo stesso crepe di lana e decorato da da rose di seta gialle che spiccavano tra foglie color albicocca.
Molto sobrio sia l’abbigliamento della signora Carole Middleton, la madre della sposa, in un tenue azzurro cielo e anche l’outfit della Duchessa di Cornovaglia, Camilla, in abito di seta color champagne con soprabito in tinta, abbinati ad un cappello di Philip Treacy.

Cappelli sì ma con tese non troppo larghe, nella maggioranza adornati da fiori più o meno appariscenti, ma si sono visti anche diversi fascinator che arricchivano le acconciature con fiori e piume. Tra questi ultimi spiccava sicuramente quello sfoggiato dalla moglie spagnola del vice-premier Nick Clegg, con una vistosa rosa rossa su supporto nero.

Victoria Beckam, accompagnata dal marito David, indossava invece un piccolo pillow-box-hat nero ornato da un fiore stilizzato in strass. Qualche tocco floreale anche sul tailleur color pervinca della Regina Sofia di Spagna mentre decisamente fiorito era l’abito scelto dalla Principessa Anna nei toni verde e viola con copricapo in tinta sormontato da un unico enorme fiore viola di seta. Di certo non da meno la socialite Tara Palmer-Tomkinson, vestita da capo a piedi in blu brillante con un originale cappello a navetta recante al centro una enorme rosa blu.

Chi si aspettava un fiorire di stravaganze però è rimasto deluso: il rigido protocollo reale, che richiedeva per le signore abiti eleganti e copricapi, è stato pienamente rispettato!

Luisella Rosa

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Gli ospiti di William e Kate: fiori e piume, ma con classe

  1. In Inghilterra si dice: “Dio salvi la Regina e i cappellini” ed è vero!
    La cosa bella dei matrimoni inglesi sono i coloratissimi fiori appuntati sulle teste delle British ladies!
    La nostra cara Vicky non ci ha deluso..perfetta con una coda di cavallo (ripeto CODA DI CAVALLO) ad un matrimonio reale, con quel piccolo cappellino che sembrava sfidare tutte le leggi di gravità. Un enorme BRAVO (nel miglior stile inglese) a Victoria!
    E il cappello della mamma della sposa? Perfetto!
    Quanto Amore! Quanti fiori! Quanti cappelli!

  2. Sono d’accordo con te, Giulia. Il grande rispetto delle formalità fa parte del DNA degli Inglesi e quello che ai nostri occhi può apparire eccentrico o quantomeno curioso rientra invece nelle loro tradizioni.
    Fatta eccezione per qualche stravaganza (seppur firmata da Philip Treacy) come quelle indossate dalle principesse Eugenia e Beatrice, le invitate hanno fatto sfoggio di originalità e sobrietà.
    In Inghilterra le vere bizzarrie in fatto di cappelli sono riservate ad Ascot 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *