Kate e William sposi, e la chiesa diventa un giardino


Vedere sposi e invitati attorniati e quasi immersi fra foglie e fronde in un matrimonio in chiesa, fa un certo effetto, vero? E’ decisamente diverso da quello che ci aspetteremmo in un matrimonio italiano, dove ai fiori, ma soprattutto ai fogliami, è dato molto meno spazio.

Il verde nelle cerimonie nuziali da noi è spesso relegato ad una solo incontestata protagonista: la corolla. E sicuramente parliamo di bouquet o di mazzi di fiori: recisi. Questa novità di ambientare non solo piante in vaso, ma addirittura alberi, creando un contesto del tutto diverso da quello religioso tradizionale colpisce e insieme… stimola l’immaginazione. E non stiamo parlando di una chiesetta di periferia, ma di Westminster Abbey.

Di certo questi verdissimi carpini e aceri (questi ultimi simbolo di modestia) scelti dagli sposi avranno contribuito non poco a sdrammatizzare un momento così intensamente solenne e atteso, carico delle aspettative e degli sguardi attenti del mondo intero. Che queste nozze così verdi e “vive” facciano scuola?

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Kate e William sposi, e la chiesa diventa un giardino

  1. Pingback: Oggi Sposi» Blog Archive » Un giardino incantato per William e Kate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *