Per il terrazzo un divisorio di gelsomino

A volte mi sembra che la Rete legga nel pensiero dei suoi navigatori. Avevo appena finito di scrivere il pezzo sul Falso Gelsomino giallo, quando mi sono trovata davanti ad una proposta d’arredo che si adatta proprio ai gelsomini da coltivare in terrazzo.

L’idea è di utilizzare la pianta e la fioriera che la contiene come un vero e proprio divisorio a parete, completamente autonomo (e spostabile!): da una base di fioriere rettangolari si compone una struttura che richiama nella forma i muri di mattoni, rivisti però in un’ottica completamente moderna.  Continua a leggere

Per i balconi arriva il falso gelsomino giallo

Chiamatelo come volete: Falso Gelsomino o Rincospermo (Trachelospermum jasminoides), questo robusto rampicante sempreverde è la gloria dei balconi nelle regioni dove l’inverno scende sotto gli zero gradi e l’estate può essere caldissima. Molto usato, il Falso Gelsomino, chiamato così per differenziarlo dai gelsomini “veri” del genere Jasminum, estasia sia per l’intenso profumo dei suoi fiori candidi, sia perché mantiene le belle foglie verde bosco tutto l’anno. Ma da poco si trova in commercio in Italia una varietà nuova, che invece di fiorellini bianchi, porta delicati fiori gialli: si chiama Falso Gelsomino ‘Star of Toscane’ (Stella di Toscana). Ecco come coltivarlo sul balcone… Continua a leggere

Ecco la mini-grondaia per i vasi sul balcone

L’acqua piovana è una ricchezza gratuita e il modo più facile e immediato per annaffiare le piante. Ma spesso nei balconi di città, le nostre piantine in vaso sopra hanno un tetto (del balcone del vicino di sopra per esempio) che le copre e che rende difficile per la pioggia bagnarle al meglio.

Forse è a questo che hanno pensato i designer che hanno creato reLeaf, una curiosa mini-grondaia prodotta da Teracrea che, infilzata in una posizione inclinata dentro al terriccio del vaso o della fioriera, aumenta la quantità di acqua piovana raccolta. La sua forma ricorda quella di una foglia: lungo la sua ampia superficie, le gocce di pioggia scorreranno all’interno del “gambo”, per finire direttamente dentro al vaso. Molto semplice ma come idea, promette di essere utile!

Aggiornamento – 17 maggio 2011
Ho contattato l’azienda che mi ha gentilmente fornito il prezzo di vendita di reLeaf: 28,80€