La Grande Muraglia cinese? La tiene in piedi il riso

La Grande Muraglia è stata costruita usando il riso come “colla”. Questo è il risultato di uno studio pubblicato sul Journal of The American Chemical Society condotto da professori delle università cinesi e dell’Accademia per il patrimonio culturale. Grazie alle analisi in laboratorio dei materiali con cui la Muraglia cinese fu realizzata, è emerso che in realtà la malta con cui sono uniti i mattoni è composta da calce mescolata a riso.

L’invenzione di 1500 anni fa utilizza un riso particolare: il riso colloso o Riso Mochi (Oryza glutinosa è il suo nome botanico), usatissimo in Oriente soprattutto nella preparazione di dolci. Gli studiosi hanno anche verificato che questo tipo di malta composita è molto resistente all’acqua, motivo per cui era utilizzata anche nella costruzione di tombe sotterranee. Ricreare la colla di riso edilizia dei cinesi non dovrebbe essere difficile ai nostri tempi e si sta pensando di farlo per restaurare murature antiche. Sulla durata di questa “colla” del resto c’è garanzia: la Grande Muraglia è in piedi da più di duemila anni…

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

5 risposte a “La Grande Muraglia cinese? La tiene in piedi il riso

  1. Grazie per informazione! Veramente molto interessante! Dopo il vostro articolo ho voglia di visitare queste paese e mangiare il riso 🙂 Mille grazie e buona fortuna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *