Da visitare: Giardino Pallanca, il paradiso dei cactus in Liguria

 

Diecimila metriquadri di giardino roccioso con oltre tremila specie e varietà di piante, per lo più cactus e piante grasse, che vivono piantate in terra in gradoni e terrazzamenti ricavati nell’arenaria ocra alle pendici del Monte Nero, in Liguria. Se avete un debole per le “ragazze con le spine”, una passeggiata al Giardino Esotico Pallanca è la meta ideale in una bella giornata d’estate.

La collezione è privata, frutto dell’appassionato e paziente lavoro della famiglia Pallanca per quattro generazioni: dal 1989 è diventata ente visitabile dal pubblico (orari e info su www.pallanca.it). Ospita esemplari di cactacee provenienti da tutto il mondo, che negli anni si sono gradualmente acclimatate all’ambiente ligure, alcune acquisendo dimensioni eccezionali, e piante rare e curiose, in uno splendido panorama con vista sul mare. La ricchezza di questa collezione e la sua particolarità hanno reso il Giardino Pallanca uno dei parchi esotici più completi e importanti in Italia.

Segnalazione
Il 3 settembre, visita guidata di due ore con il botanico Marco Alberti: ritrovo a Bordighera ore 15.00 davanti Chiesa di Sant’Ampelio. Info scrivendo al sito www.stradedascoprire.it

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Da visitare: Giardino Pallanca, il paradiso dei cactus in Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *