I cavoli? Mettiamoli nel bouquet

Dopo un weekend molto piovoso, sono arrivate le temperature più fresche che ci hanno ricordato che dopotutto siamo alle soglie dell’autunno. Una bellissima stagione per colori e calde sfumature, perfette per ambientare matrimoni da favola. Ma cosa mettere nel bouquet di un matrimonio d’autunno?
Tra le varie opzioni, sicuramente ce n’è una originale che sta prendendo piede da qualche anno anche da noi: usare “fiori” di cavolo. Ovvero cavoli, sì proprio loro, quelli che si mangiano! – come fiori recisi. Eliminando infatti le foglie più grandi all’esterno del cespo, si può conservarne il cuore che, nel caso dei cavoli selezionati proprio per il loro aspetto ornamentale, risulta estremamente decorativo. 

CAVOLI PER I BOUQUET
In Italia i cavoli ornamentali si stanno diffondendo in ambito decorativo seppur con qualche resistenza legata all’associazione con il cibo. 
I fioristi infatti hanno scoperto che il “fiore” di cavolo dura tantissimo anche reciso, mantenendo intatta a lungo la sua bellezza: e questo, per un matrimonio di successo, è vitale!

PERFETTI ANCHE CON LE ROSE
Dalla sua il “fiore” di cavolo ha la capacità di sposarsi bene con i fiori più tradizionali, prima di tutto grazie ai suoi colori, che si orientano su due varianti: panna/verde e viola/rosa, con tutte le tonalità intermedie. Colori usatissimi nei matrimoni (il lilla poi fa furore da tempo tra le nozze più alla moda) che si accostano molto bene anche con le classiche rose a cui, guardati dall’alto, assomigliano. Con un dettaglio però non trascurabile: costano molto meno della regina dei fiori!

CAVOLI NELLE COMPOSIZIONI FLOREALI
Non solo per il bouquet: i fiori di cavolo si possono usare bene anche nelle composizioni, dove danno sostegno all’insieme grazie ai gambi spessi. Ne esistono poi di tipi particolarmente opulenti, con “petali” dai bordi arricciati e forti variegature, perfetti per composizioni dallo stile ricco e imponente.

FIORI DI CAVOLO, ROMANTICI O MODERNI
I cavoli recisi si adattano allo stile tradizionale avvicinandosi alle amatissime rose ma trasmettono, con la loro forma, anche uno spirito anti-conformista e moderno. Si prestano dunque anche a bouquet allegri, estrosi e del tutto informali.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “I cavoli? Mettiamoli nel bouquet

  1. Pingback: Idee originali matrimonio: bouquet di cavoli | Sposalicious

  2. Ho comprato oggi dei fiori di cavolo al supermercato sotto casa mia, sono davvero bellissimi!
    Però mi piacerebbe sapere se c’è qualche speranza di usarli come “talee” per ottenerne piantine.
    Può, qualcuno che cura il blog, rispondermi? 🙂

    Grazie mille!

    Massimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *