Colori d’autunno: in Val D’Aosta per ammirare il foliage

I primi freddi seri si fanno sentire in queste giornate terse d’autunno, e le foglie di alberi e arbusti si trasformano: da verdi a gialle, rosse, arancio, porpora. Un caledoscopio di calde sfumature che precede la loro caduta, a formare morbidi tappeti pieni di romanticismo. E’ il momento ideale per una gita alla scoperta dei colori dell’autunno, il “foliage“. Una delle regioni che offre questo spettacolo tutto vegetale è la Valle D’Aosta. Ecco qualche meta da visitare per ammirare da vicino il bello del cambio di stagione.

CHATILLON
Nella frazione Courtil di Bard è visibile un bosco di faggi dalle suggestive chiome arancio e rosso-bruno, a Chatillon il parco del castello Passerin d’Entreves è un punto d’osservazione straordinario con alberi monumentali, aceri che lo tingono di rosso e un giardino rinascimentale francese (aperto fino a metà novembre).

COL DE JOUX
Risalendo lungo la Dora, tra la Valle di Brusson e quella di Saint-Vincent, si trova la foresta mista del Col de Joux, composta in prevalenza da conifere, che contornano di verde brillante il fogliame ramato e purpureo dei ciliegi selvatici.

BORNA DI LAOU
Sopra Verres, lungo la strada regionale della Val d’Ayas, è possibile visitare l’arboreto Borna di Laou che offre una variegata vegetazione (specie autoctone, ciliegi, frassini, castagni e nespoli) illustrata da cartelli.

ABBE’ P.L. VESCOZ
A Verrayes c’è l’arboretum Abbe’ P.L.Vescoz, orto botanico di specie esotiche composto da 10.000 piante, tra cui cedro, douglas, cipresso italico e sequoia.

PARQUE D’EUNTREBEUN
In località Entrebin, sulla collina di Aosta, si può visitare il Parque d’Euntrebeun, che propone una varieta’ di circa 200 specie arboree d’affascinante qualita’ cromatica, grazie al giallo di frassini ed olmi e all’arancio dei castagni.

VAL FERRET
Risalendo verso il Monte Bianco, nella Val Ferret, sopra Courmayeur, le piste di fondo si trasformano in piacevoli passeggiate e le piante a foglia larga cedono progressivamente il passo ai sempreverdi, mentre il larice offre colori di contrasto giallo-oro.

PARCO ABBE J.M.HENRY
In località Plan Gorret, si trova il Parco Abbe J.M. Henry e sono visibili ligustro, prugnolo, rosa canina e pimpinellifolia, biancospino, lantana e lonicera, oltre a specie esotiche tra cui un douglas e un abete gigante.

ALTRE LOCALITA’
Altri boschi di particolare impatto cromatico si possono ammirare al colle San Carlo-lago d’Arpy, tra Morgex e La Thuile, in val Veny (Courmayeur) e a La Salle, tra le località Chatelard e Planaval.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Colori d’autunno: in Val D’Aosta per ammirare il foliage

    • Riccarda,
      il pezzo è stato creato proprio con il materiale inviatomi, a suo tempo (2011), dalla Regione Valle D’Aosta: non ho nessun problema né ad aggiungere il credit né a rimuoverla, se preferisce così. Mi faccia sapere.
      Daniela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *