Ecco i gioielli di semi, carta e oro

Sabrina Meyns è un’artista irlandese che crea delle particolarissime sculture-gioiello ispirate alla botanica. Ogni gioiello è un pezzo unico realizzato a mano i cui componenti sono semi, carta, argento, oro e acciaio. L’artista prende ispirazione direttamente dal suo giardino ed in modo particolare sul finire dell’estate ed in autunno, quando i fiori e le piante si avvicinano al termine del loro ciclo vitale, i petali diventano più fragili, le foglie evidenziano le loro nervature e i semi giungono a maturazione.

Sabrina riesce a riprodurre l’eterea bellezza della natura in tutti i suoi minimi dettagli evidenziando soprattutto la preziosità dei semi, che racchiudono la promessa di una nuova nascita.

  

La prima fase della creazione di questi stupendi gioielli inizia dagli elementi cartacei.
L’artista utilizza sottili fogli ottenuti a mano dalla polpa di Abaca, una parente stretta del banano.
Tra due fogli vengono inseriti dei piccolissimi semi e il tutto viene pressato per ottenere un’unica lamina cartacea che viene poi modellata e fatta asciugare su stampi sferici.
La fase successiva consiste nella forgiatura delle parti metalliche con le quali l’artista riproduce piccoli dettagli botanici, come stami e pistilli.
Il lavoro viene quindi completato unendo le delicate parti di carta ai preziosi elementi in metallo che danno così vita ad anelli e spille.

  

La sorprendente bellezza di questi gioielli sta proprio nell’audace accostamento dei materiali, in un delicato equilibrio tra fragilità e preziosità.

Qui il sito di Sabina Meyns: www.sabrinameyns.com

Luisella Rosa

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *