I fiori da piantare adesso per una primavera esplosiva

Iris bassi a fioritura primaverile da piantare in autunno

L’autunno è la stagione delle promesse. Promesse verdi che si piantano nella terra morbida e che si avverano a primavera, quando il sole ritorna a farsi caldo. Eggià, perché chi ama le piante guarda sempre al futuro, a ciò che diventeranno, più che a quello che sono ora. Un caso emblematico è questa stagione: ci sono tanti fiori che si piantano in autunno e molti di questi acquisti conviene farli proprio ora, anche per il portafoglio: oltre i bulbi primaverili come iris nani, narcisi, anemoni, giacinti, tulipani, crochi, bucaneve, ranuncoli, è il momento giusto per rose, peonie, grandi iris ed hemerocallis.

CLICCA QUI PER VEDERE LA FOTOGALLERY DEI FIORI su Facebook

Per piantare i fiori che vedremo a primavera, l’inizio dell’autunno è il periodo ideale: il gelo non ha ancora indurito il terreno dei vasi o dei giardini e le radici possono già crescere bene prima del “letargo” indotto dal freddo intenso. Tutte le piantagioni richiedono una bella annaffiata appena conclusa l’operazione: sarà lei a dare il “via” alla crescita delle nuove “ospiti”. Per tutti i fiori in questione va benissimo sia il vaso, che la terra. E il vantaggio sarà che, una volta piantate, potrete praticamente dimenticarvene fino a primavera, lasciandole tranquillamente esposte all’esterno.

 

Bulbi di tulipano pronti da piantare

SCEGLIERE I BULBI PRIMAVERILI
Piccoli iris, narcisi, anemoni, giacinti, tulipani, crochi, bucaneve, ranuncoli, ma anche ciclamini botanici, muscari e frittillarie (senza dimenticare le profumatissime fresie dove non gela e i bucaneve per la fioritura invernale), li trovate sotto forma di bulbi in qualsiasi garden. Fate attenzione all’altezza, sempre indicata nella confezione, per capire l’impatto estetico che i fiori avranno al momento della fioritura: per un vaso piccolo, scegliete fiori bassi, ma in una ciotola larga e bassa possono essere bellissimi anche fiori più imponenti. Considerate che se il vaso è profondo, potete associare diverse specie creando strati a fioritura diversificata.

 

Pianta di rosa a radice nuda

ROSE, PEONIE, GRANDI IRIS ED HEMEROCALLIS
E’ il momento perfetto per piantare rose, peonie, iris ed hemerocallis o gigli da giardino: in particolare se volete risparmiare qualcosa, potete acquistarle, come si dice, a radice nuda. Sono piante ridotte al minimo, vendute impacchettate senza vaso e senza fiori, che sono pronte da piantare subito dopo l’acquisto. Iris ed hemerocallis si presentano sotto forma di rizoma con le foglie tagliate. In genere costano decisamente meno delle piante già sviluppate: solo un consiglio. Cercatele nei vivai specializzati, in modo da essere certi di comprare piante vive e in buona salute, pronte a “ripartire” appena messe in terra o in vaso.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

7 risposte a “I fiori da piantare adesso per una primavera esplosiva

  1. grazie infinite delle informazioni….voglio imparare a coltivare sui miei terrazzi fiori sotto forma di seme o di bulbi…mi da più soddisfazione…
    un saluto
    Rosy

  2. Grazie, Daniela. E’ da poco che seguo il tuo lavoro.
    Oggi ho 2 dilemmi da affrontare, ma non trovo il consiglio mirato: 1) – ho acquistato dei bulbilli di anemone rossa. Non c’è scritto con quale Luna metterli a dimora…si parla solo di piante “avviate”, già con le radici. 2) – le mie rose sono diventate bruttissime: niente + boccioli, foglie di tutti i colori (tranne il verde)…devo concimarle? poterle basse? lasciarle come sono e aspettare?. Grazie 1000! Amy

    • Ciao Amy,
      il calendario lunare indica la Luna piena come quella ideale per piantare i bulbi poiché facilita lo sviluppo delle radici sotterranee. Per quanto riguarda la potatura delle rose, dipende se l’inverno per loro sarà molto severo: se dove vivono non gela, si potano a gennaio o febbraio, se invece gela, a marzo. Fossi in te non le toccherei adesso, ma le aiuterei invece a rafforzarsi: prima di tutto eliminando tutte le foglie che cadono per evitare malattie la prossima primavera e poi nutrendole con una buona concimazione organica autunnale, con stallatico o letame maturo. Nella terra aggiungi un pugno di cenere (sia a loro che ai bulbi) per aiutarle a sopportare il freddo. Vedrai che a primavera ti daranno soddisfazione!

  3. Buonasera, quindi visto che l’autunno è passato, posso piantare dei semi di diverse varietà di fiori (miscugli)? Sono a 600 mt di altitudine.

    • Ciao Rita,
      i fiori elencati nel pezzo vanno piantati in autunno, prima che il terreno geli. Se noti la data dell’articolo, si riferisce al mese di ottobre. Gennaio in genere non offre le condizioni ideali per la messa a dimora di nuove piante, perché il gelo rende dura la terra. A questo punto o a febbraio fai delle semine di fiori in zona esposta alla luce ma protetta dal gelo (tunnel, serre ecc.) oppure attendi i primi caldi per farle direttamente all’esterno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *