Le palline di Natale da usare e poi …piantare!

Ci risiamo: ogni anno ci lasciamo irretire, affascinati dai nuovi addobbi per rendere scintillanti le nostre feste natalizie. Ma tutte quelle belle decorazioni occupano spazio e finiranno, terminate le festività, per accumularsi e ingombrare scaffali e armadi nelle nostre case. Ma ecco una soluzione simpatica che può rendere molto più “sostenibile” (in tutti i sensi!) il nostro Natale: sono stelline “bio” da appendere all’albero. Dov’è la particolarità? Ogni stella in realtà è un contenitore di semi di fiori: quindi le nostre decorazioni passeranno dall’albero al …vaso!

L’idea in effetti ha del fascino: prodotte da Eugea (gruppo di ricercatori del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali dell’università di Bologna) con il sostegno di Legambiente, la Coco-Star è una decorazione a forma di stella fatta di un materiale interamente naturale, la fibra di cocco. Terminato il suo ruolo di allegro addobbo natalizio, appena arriva la bella stagione, la stella può essere seppellita in un vaso, lasciando spuntare dal terreno solo il nastro che segnalerà dove si trova.

A quel punto annaffieremo e metteremo il nostro vaso fuori, al sole: nel giro di qualche settimana, vedremo spuntare le piantine dei fiori che renderanno colorato il nostro angolo verde. Le Coco-Star contengono vari tipi di bei fiori: calendule, cosmos e zinnie. Tutte specie che richiamano farfalle, coccinelle e insetti utili, che troveranno nei vostri vasi un’ottima “oasi di ristoro” nelle cementate città! E le palline natalizie? L’anno prossimo potrete sbizzarrirvi a sceglierne altre… 😉

Le stelle di Eugea si trovano in vendita anche nel negozio online di Ecogiochiamo: www.ecogiochiamo.com/vivi-la-natura.html

Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *