L’Albero di Natale con arance e spezie

Profumato e tutto naturale: potrebbe essere così il nostro Albero di Natale 2011. Complicato? Tutt’altro. Grazie a delle decorazioni fai-da-te fatte con frutta e spezie, il nostro Albero potrebbe essere davvero originale, del tutto “sostenibile” ed ecologico. E il tutto non richiederà incredibili abilità, solo un po’ di tempo e pazienza, proprio gli ingredienti giusti per una festa di famiglia come il Natale. La nostra materia prima per un Albero così profumato saranno gli agrumi, in particolare le arance.

Il modo più semplice è tagliarle, senza sbucciarle, a fette di circa mezzo centimetro mettendole stese ad essicare sul termosifone, opportunamente protetto con della carta stagnola per evitare di macchiarlo con il succo. Tenete conto che questo metodo è un po’ lento, richiede infatti alcuni giorni per dare un risultato perfetto, ma ha il vantaggio di non alterare i bei colori dei frutti, al contrario di quello che può accadere usando il forno. Potete provare anche con le arance intere, ma dovrete avere ancora più pazienza: occorrerà incidere bene la buccia di frutti integri e, dopo alcuni giorni di essicazione, eliminare più polpa interna possibile per evitare marciumi indesiderati. Sicuramente essicare le fette è più semplice.

Una volta essicate, le fette potranno poi essere facilmente bucate per inserire il nastro con cui le appenderemo all’albero. A questo punto, potremo sbizzarrirci a legare la nostra fetta di agrume a stecche di cannella, a foglie di alloro o persino alla frutta secca. I materiali naturali sulle nostre tavole infatti non mancano e se poi vorremo aggiungere un po’ di scintillio, basterà armarsi di spray argentato e dorato o di glitter e qualche bel fiocco per dare un tocco di festa in più alle nostre eco-decorazioni natalizie!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *