Foglie e fiori per la tavola di Capodanno

A volte si pensa che per rendere accogliente e festosa la casa e la tavola, occorra spendere molti soldi in decorazioni. In realtà ci sono moltissimi materiali casalinghi insieme a fogliami, bacche e fiori che possiamo utilizzare per dare lo scintillio e i colori dell’ultimo dell’anno brindando con fiducia ad un 2012 che promette, come ogni anno nuovo, sorprese e cambiamenti. Ecco dunque qualche idea…

Partiamo con i fondamentali della decorazione di fine anno che possiamo abbinare o utilizzare con gusto.

COLORI
Colore d’ordinanza, il rosso naturalmente: più elegante e meno natalizio se verrà dosato con sapienza. Di grande fascino anche l’ambientazione fatta di toni luminosi avorio e panna. Di grande fascino cristalli e vetri, uniti agli inevitabili oro e argento accompagnati da glitter e paillettes della festa.

CANDELE E SVEGLIE
Compaiono altri oggetti comuni da cui trarre ispirazione per realizzare, per esempio, un centrotavola: le candele, che fanno tanto atmosfera, magari anche insolitamente grandi. Oppure sveglie, ovviamente da puntare alla fatidica mezzanotte!

BICCHIERI, ALZATE, COPPE E LUCI
Anche grandi coppe (anche rovesciate) con dentro fili di luci – occhio a dove fate passare il cavo però! – che si insinuano tra palle di avorio o argento saranno senz’altro d’effetto. E i simboli del brindisi per eccellenza, con spumante e calici: questi ultimi possono diventare essi stessi una decorazione: per esempio mettendoli a testa in giù con una foglia verde o delle belle bacche all’interno e, sul rovescio della base, delle tea-light rosse…

NASTRI DI RASO
Possiamo prendere dei semplici vasi cilindrici da riempire di piccole palle natalizie monocolore circondate da un nastro di raso della stessa tinta o con candele, oppure usarne per abbracciare gli schienali delle sedie chiudendoli alle spalle con un fiocco dorato.

FOGLIE , BACCHE E  FRUTTI
Rami di foglie verdi possono essere costituiti da tralci di edera o rametti d’alloro, che faranno da sfondo o da contorno a bacche rosse. Un’idea simpatica può essere quella di utilizzare, nella loro veste decorativa, i frutti rossi come mele, lamponi o ribes o chicchi di melograna o arance rosse tagliate a metà o grappoli d’uva rubino, magari posizionati tra decori dorati, in una ciotola di vetro larga e bassa o un vassoio con al centro delle eleganti candele. Oppure con degli spilli con infilzata una perlina dorata, decorare della frutta soda e posizionarla in un’alzata di vetro!

LENTICCHIE E PERLE
Le lenticchie sono beneauguranti per la fine dell’anno quindi perché non usarle, crude, come parte della nostra decorazione? Basterà una spruzzata di spray oro o argento e voilà, messe nelle coppe, magari punteggiate con delle finte perle, saranno un’ottima base per ospitare qualsiasi ornamento, fiori compresi!

GELATINA ROSSA
Un’altra idea per creare qualcosa di facile con pochissima spesa? Una gelatina rossa preparata in casa con i fogli da sciogliere e un po’ di vino rosso: usando il contenitore del ghiaccio (o le formine di silicone a forma di stella) possiamo sformarla a cubetti e presentarla in un centrotavola-dessert. Al centro una coppa di vetro piena di tulipani bordeaux. Lucida e decorativa, farà un figurone per poi essere …mangiata!

FIORI
Candide rose avorio e panna saranno stupende se abbinate ad una tovaglia dorata o tono su tono, come anche amaryllis bianchi e rossi. Degli stessi colori si trovano anche le lucide spate dell’anthurium che paiono quasi laccate. Spesso è facile trovare tulipani e ranuncoli olandesi in questa stagione: perché non comprarne un mazzo e tagliare i fiori lasciando qualche centimetro di gambo per poi radunarli in una bella ciotola dai bordi alti inframmezzando con qualche palla natalizia?

Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Foglie e fiori per la tavola di Capodanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *