Avete ricevuto fiori? Ecco come farli durare più a lungo

Per San Valentino il vostro lui (o la vostra lei!) vi ha regalato un bouquet di rose rosse o un mazzo di splendidi fiori freschi? Ecco i consigli della Coldiretti per far sì che durino a lungo nel vaso. Si parte con il primo must: cambiare l’acqua nel vaso tutti i giorni, in modo che sia sempre fresca e pulita. E poi…

Coldiretti suggerisce, una volta portati i fiori a casa – di accorciare il gambo tagliando in 3-4 centimetri finali dello stelo: attenzione però, non usate le forbici, che schiaccerebbero i canali di transito dell’acqua all’interno del gambo del fiore, ma optate piuttosto per un coltello molto affilato praticando con un taglio netto e obliquo.

Altri piccoli segreti? Sciogliere nell’acqua un’aspirina o 3-4 gocce di candeggina per litro d’acqua al fine di impedire la formazione di batteri che ostruirebbero i canali che trasportano l’acqua alla corolla. Va anche evitata l’esposizione alla luce diretta e le correnti d’aria sia fredda sia calda per effetto della vicinanza a fonti di calore (lontani dai caloriferi!). Infine, precisa la Coldiretti, è bene tenere i fiori lontani dalla frutta, che ne accelera la maturazione e ne accorcia la vita.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *