Magnolia da fiore? Coltiviamola in terrazzo

E’ il loro momento. Dovunque ci giriamo, in città come in campagna, ecco grandi fiori romantici rosa e bianchi trionfare in ogni angolo, catturando immediatamente il nostro sguardo. Si tratta di magnolie, ben diverse da quelle che vengono per prime alla mente, le magnolie grandiflora, enormi alberi sempreverdi dalle lucide foglie bicolori. Queste magnolie da fiore arbustive, per la maggior parte varietà di Magnolia soulangeana e di Magnolia stellata, danno origine a corolle con tonalità e sfumature che vanno dal viola porpora al bianco candido, a coppa, a tulipano o a forma di stella: la loro particolarità è che fanno i  fiori prima delle foglie, assicurando uno spettacolo primaverile del tutto unico. Quello che però molti non sanno è che queste specie si possono piantare anche in un vaso capace in terrazzo, per godersi una primavera in diretta a casa propria! E in più coltivarle è estremamente semplice…

La crescita estremamente lenta di queste magnolie ne fa degli arbusti ideali da crescere in vaso. L’importante è acquistare una pianta non troppo piccola e giovane, perché la pianta inizia a produrre le sue meravigliose fioriture solo dopo alcuni anni di crescita: l’ideale è comprarla già in fiore, così sarete certi dell’acquisto a buon fine!  Valutate poi attentamente la posizione definitiva in cui la metterete: considerata la precocità della fioritura, è facile che ci siano gelate primaverili e brezze “artiche”. In quel caso la magnolia potrebbe rovinare i boccioli vellutati. Un modo per proteggerla dai danni è quello di non metterla in una posizione estremamente soleggiata al mattino, in modo da evitare sbalzi di temperatura sui boccioli in piena crescita. Oppure scegliere una varietà con fioritura tardiva: per questo fatevi consigliare però da un vivaista esperto.

PIANTARE UNA MAGNOLIA IN VASO
La magnolia non è molto esigente in fatto di terreno: si adatta bene ad una miscela di terriccio universale, una buona dose di torba (o terriccio per acidofile) e stallatico, tutte cose che trovate facilmente in un qualsiasi garden. Piantatela nel vaso nuovo (almeno 50 centimetri di diametro) riempiendo di terriccio fino alla stessa altezza in cui la trovate nel contenitore originale e ricordatevi di mettere un piccolo strato di palline di argilla espansa sul fondo. Per quanto riguarda la crescita poi, l’unica cura sarà quella di aggiungere ogni anno del fertilizzante per piante da fiore, meglio se in autunno, e del ferro chelato ogni tanto contro gli eccessi di calcare. Nessun timore per gli inverni freddi: le specie citate temono i rigori della brutta stagione e, perdendo le foglie, non offrono presa alla neve.

SOTTO ALLA MAGNOLIA
Se il vaso è di dimensioni generose, una bella idea è quella di allungare la sua epoca di fioritura piantando dei bulbi intorno al nostro arbusto, come i muscari blu, narcisi (bianchi per esempio) o i tulipani precoci.

Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

6 risposte a “Magnolia da fiore? Coltiviamola in terrazzo

  1. Grazie del prezioso consiglio, ma l’argilla espansa sul fondo è proprio necessaria? Sinceramente non l’ho mai fatto, volevo capire che benefici poteva portare tale accorgimento. Saluti.

  2. Salve . Io ho un alberello piccolo cca 1 mt che in primo anno ha fatto fiori… Qst cca 3 anni fa… Poi da li nulla, solo foglie.l ‘albero sta in un vaso molto grande in primavera e estate fuori,in inverno dentro xke abbitiamo a cca 1300 mt a volte anke cn -30 gradi …come posso aiutare la pianta crescere bene e magari farla fare fiori ???
    Grazie x risposta

    • Gentile Norma,
      bisogna approfondire per poter capire cosa c’è che impedisce alla pianta di fiorire: può trattarsi della dimensione del vaso, della necessità di nutrirla con del concime (le sostanze nutritive nel vaso si esauriscono dopo il primo anno) o dell’esposizione o altro ancora. Sei sicura che sia necessario riparare la pianta? Alcune specie e varietà resistono anche a quella temperatura…
      Ti suggerisco di mandare alcune foto della tua magnolia ad un esperto, magari un vivaio specializzato, è la cosa migliore.

  3. salve, ho un albero di magnolia rosa da circa 30 anni nel mio giardino ogni anno fiorisce. è stato piantato vicino la casa e vorrei sapere se le radici potrebbero danneggiare le fondazioni. mi stato detto da un’amica che potrebbero danneggiare la casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *