Piante e fiori: cosa fare questo weekend (31 marzo-1 aprile)

Fino a sabato 31 marzo, il meteo ancora ci fa promesse di un caldo fuori stagione, mentre per il primo di aprile si prevede una giornata più fresca. Condizioni ideali per trascorrere un bellissimo weekend fuori porta nel verde: dove? Ve lo dice Fiori&Foglie! Molti stupendi giardini infatti hanno scelto i prossimi due giorni per aprire ufficialmente la loro stagione di visite al pubblico, mentre non mancano le mostre-mercato: fiori sì, ma anche ortaggi e persino animali da cortile. Insomma, c’è da scegliere, con un occhio di riguardo per gli acquisti per terrazzi e balconi, ma anche occasioni per il divertimento per i più piccoli, per esempio con una fattoria totalmente ricostruita e “Bimbinfiore“….

Giardini di Sissi

Mentre termina il salone di Verdecasa a Padova, aprono le loro porte i magnifici GIARDINI DI SISSI di Castel Trauttmansdorff in Alto Adige, a Merano: 12 ettari con scenografiche fioriture negli oltre 80 ambienti botanici ricostruiti con piante provenienti da tutto il mondo. Sempre di castelli si parla per l’incantatrice visita al Castello di Strassoldo a Cervignano del Friuli in provincia di Udine per IN PRIMAVERA FIORI, ACQUE E CASTELLI: alla scoperta delle sale delle antiche dimore, tra artigianato, antichi arredi e oggetti rari, l’esposizione di piante e fiori nei giardini settecenteschi (in cui vive una magnolia di 300 anni d’età) e le gite nel borgo e nelle località vicine. Aprono alle visite anche i GIARDINI LA MORTELLA di Ischia, con le loro piante tropicali adattate al clima italiano in un percorso di verde frescura, tra fontane e angoli da sogno.

Verdemura a Lucca

Non in castelli e giardini, ma sulle antiche mura urbane di Lucca prende il via la ricchissima mostra-mercato di giardinaggio VERDEMURA con più di 100 espositori di piante rare e insolite. Le zone interessate saranno il Baluardo S.Martino con relativa cortina, il sotterraneo, le cannoniere del Baluardo e gli spalti sottostanti. Una meta perfetta per tutti gli appassionati.

A Palermo, appuntamento sin da oggi con LA ZAGARA, mostra-mercato all’Orto botanico, con piante e fiori da tutto il mondo: dagli agrumi australiani alle rose antiche.

Oltre a Cusago in fiore, un’altra mostra-mercato che propone chicche botaniche si tiene sempre vicino a Milano a Cesano Boscone, con GIARDINI NEL TEMPO nel verde del Parco Sandro Pertini. Solo domenica invece, a Frascaro in provincia di Alessandria, le vie del paese fioriscono di primavera con FRASCARO IN FIORE, l’anno scorso eletta fiera regionale dalla regione Piemonte. Anche la città di Carmagnola nel torinese dà il suo benvenuto alla primavera e alla campagna con la ventiquattresima edizione di ORTOFLORA & NATURA, nella bella cornice del Parco della Cascina Vigna. Non da meno CARPINFIORE che, dalle parti di Modena, riempie di colori e profumi le vie del suo centro storico e affianca alla sua manifestazione verde anche una sezione per i bambini, BIMBINFIORE, con tanti giochi per avvicinare i più piccoli alla natura.

Vita in Campagna

Gli ortaggi sono invece il tema della FIERA DI VITA IN CAMPAGNA, organizzata dalla rivista omonima a Montichiari (BS) e tutta dedicata all’agricoltura amatoriale con piante e prodotti per orto, giardino, frutteto, vigneto e piccolo allevamento. Per il divertimento dei più piccoli, la fattoria ricostruita, con le attività agricole e tutti gli animali da cortile, uno spasso per qualsiasi bimbo!

Per chi, alla propria passione per la natura, sposa la sensibilità verso l’ambiente e le tematiche dell’ecologia e del risparmio energetico, un appuntamento irrinunciabile, già a partire da oggi e per tutto il weekend, è quello di FA LA COSA GIUSTA alla vecchia zona fiere di Milano. Ben 700 espositori divisi in 11 sezioni tematiche (tra cui una dedicata al Pianeta dei Piccoli) per soddisfare curiosità e trovare informazioni sul consumo critico e su ogni attività che possa mitigare la nostra pesante “impronta ambientale”.

Mentre continua la maxi rassegna internazionale di Locarno, LOCARNO CAMELIE, sulle camelie da fiore iniziata mercoledì 28 marzo (con un Parco delle Camelie di oltre 10mila mq) che durerà fino alla domenica delle Palme, sul Lago di Como a Villa Carlotta si apre L’ORA DEL TE’ FUMANTE: protagonista Camellia sinensis, una camelia molto particolare, quella dalle cui foglie si ricava il tè. Attraverso attività guidate, laboratori, postazioni multisensoriali e mostre, si propone un viaggio alla scoperta della bevanda color di giada conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. Banchetti con mazzi di fiori invece per FLORANGA, manifestazione organizzata dall’Associazione Nazionale Giovani Agricoltori ad Ospedaletti, in Corso Regina Margherita, che mette in mostra il meglio della produzione dei floricoltori d’Imperia.

Questo weekend è già impegnato? Nessun problema, c’è uno strumento sempre pronto a guidarvi tra gli eventi verdi di tutta la stagione: il CALENDARIO DI FIORI&FOGLIE

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *