Pomodori in vaso? Più sani con l’aiuto dei fiori

Piantare i pomodori ciliegini sul balcone è ormai un’abitudine diffusa: anche chi vive in città in appartamenti con appena qualche metro di balcone, ha voglia di cimentarsi nella coltivazione degli ortaggi, creando il classico orto in vaso. E’ vero, è facile ed è divertente ma, come tutte le cose, anche l’orto sul balcone ha le sue difficoltà: una è l’aspetto esteriore, spesso non molto decorativo, e  un altro è la salute dei nostri ortaggi. Per venire incontro ad entrambi i problemi, possiamo coltivare, nei vasi dei nostri  pomodori, dei fiori particolari, che ci aiuteranno a tenere lontani parassiti. Un nome su tutti? Il Tagete, un fiorellino che si trova in tutti i vivai…

Considerato tra i fiori più facili da coltivare in assoluto,  il tagete (Tagetes patula, Tagetes erecta) è in realtà un ottimo amico degli ortaggi: rende più decorativi i vasi, con la sua fioritura che continua per tutta la stagione calda (fino ad ottobre, se il tempo regge!), e li rende colorati, grazie alle sue corolle gialle o arancio. Le sue dimensioni poi, è alto circa una decina di centimetri, l0 rendono adattissimo anche contenitori e spazi ristretti. E già questo basterebbe, no? Ma il nostro tagete ha poi una preziosa capacità in più: è in grado di ripulire il terreno.

Le radici dei tageti hanno infatti l’abilità di uccidere alcuni parassiti che si muovono nella terra, soprattutto in quella presa dal giardino o in quella vecchia, riulizzata tante volte (quella appena presa dai sacchi comprati nei garden è venduta libera da parassiti). Grazie a delle sostanze particolari, le radici del tagete agiscono con azione mortale sui nematodiminuscoli vermicelli di pochi millimetri, invisibili ad occhio nudo, ma molto dannosi, che possono danneggiare e uccidere le piante. E spesso attaccano i nostri preziosi pomodori… E non facile accorgersi dell’aggressione fino a quando ormai non è troppo tardi…

Questa umile piantina fiorita diventa dunque un’efficace protezione contro questi parassiti: ha un lato killer 😀 che però ci fa un ottimo servizio. In più, questo fiorellino si adatta praticamente a qualsiasi condizione, dal sole alla mezz’ombra. Un alleato prezioso per tutti gli appassionati coltivatori di pomodori sul balcone!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Pomodori in vaso? Più sani con l’aiuto dei fiori

  1. Però il Tegete, a parte tutti questi pregi, ha un difetto: attira le lumache sia quelle con la “casetta”, sia quelle senza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *