Fiori e piante: cosa fare questo weekend (16-17 giugno)

Si prevedono giornate più calde per il weekend in arrivo. L’occasione giusta per una passeggiata nel verde o per una gita fuoriporta, perfetta per ammirare le più belle mete verdi che il Belpaese ha da offrire. I luoghi e gli eventi cambiano a partire da questo mese: più rade le mostre-mercato floreali, salgono alla ribalta giardini, paesini e angoli sconosciuti dello Stivale, tutti da scoprire.  E’ il momento per visitare i giardini di montagna, dove si può godere il fascino degli spazi incontaminati e il contatto con la natura scoprendo fiori spontanei e panorami mozzafiato. Ma anche fiere di campagna o sfilate di carri che fanno divertire tutta la famiglia. Insomma, come sempre nel nostro paese di gioielli nascosti, le opportunità non mancano: ecco i suggerimenti di Fiori&Foglie per sabato 16 e domenica 17 giugno…

Sul lungomare di Ventimiglia questo weekend di giugno non si rinuncia alla festa con la SFILATA DEI CARRI FIORITI. Sospesa la classica “Battaglia dei Fiori”, rimandata causa fondi, l’attesissima sfilata delle incredibili creazioni artigianali a tema floreale non mancherà di stupire puntualmente i visitatori, come da tradizione: al termine della sfilata, i carristi distribuiranno centinaia di fiori al pubblico. Il percorso si snoderà lungo la Passeggiata Oberdan, via M.Ignoto, via Vittorio Veneto e via Giovanni XXIII fino a Villa Milite Ignoto. E non basta, non perdetevi fuochi artificiali e la notte bianca dei fiori!

Se farà molto caldo, una meta simpatica è una gita in Toscana, dove piante e fiori si sposano all’incanto e alla freschezza dell’acqua. Vicino a Grosseto, al Parco delle Crociere, nel contesto naturalistico incantevole della laguna d’Orbetello, c’è la FESTA DEL FIORE, mostra-mercato di florovivaistica, giardinaggio, artigianato e prodotti a tema floreale.

A 13 chilometri da Firenze c’è poi RURALIA, fiera dell’agricoltura e delle tipicità agroalimentare, che si tiene a partire da oggi, venerdì 15 giugno, nello splendido parco paesaggistico mediceo di Pratolino di Villa Demidoff a Vaglia, fino a domenica. Protagonisti della vita di campagna, piante per l’alimentazione e animali da allevamento, oltre a specialità tipiche. Durante la manifestazione verranno proposti solo prodotti a km zero, provenienti dall’area fiorentina, come la salsiccia di chianina e le polpette di limousine. Divertimento per i bimbi assicurato, con la Fontana del Gigante e polli, conigli e mucche in mostra!

Giardino Botanico Alpino Paradisia

Se invece vi intriga l’idea di strade tra i pascoli e percorsi in salita, ecco una bella idea: visitare un giardino di montagna,  per esempio quello che si trova all’interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Si tratta del Giardino Botanico Alpino Paradisia,  che da settimana scorsa ha riaperto come ogni anno i suoi battenti, per mettere in mostra, a 1700 metri di altitudine a Valnontey (Valle di Cogne),  la fioritura di mille specie di piante e fiori tipici di Alpi e Appennini (che potrete ammirare con comodo senza fare l’escursione!) sullo sfondo di uno scenario naturale d’eccezione.

Parco-Giardino Sigurtà

Preferite scendere di quota? Dalle parti di Verona a Valeggio sul Mincio vi aspetta il Parco-Giardino Sigurtà, con i suoi viali ordinati, i suoi laghetti fioriti e i suoi vasti prati verdissimi: rose in fiore e la fioritura delle prime ninfee assicureranno il tocco floreale ad una passeggiata (o ad una biciclettata) piena di relax e di  fascino, condita dal divertimento di “perdersi” nel labirinto di siepi di tasso all’interno del parco.

Che aspettate, siete ancora qui a leggere? 😉

 

Questi giorni li ha avete già impegnati? Nessun problema, c’è uno strumento sempre pronto a guidarvi tra gli eventi verdi di tutta la stagione: il CALENDARIO DI FIORI&FOGLIE

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *