Storie da un terrazzo – Gnocchetti al pesto coltivato sul balcone

Sarà il caldo infernale che, unito all’abbondante annaffiatura quotidiana, lo fa felice, ma il basilico che cresce in terrazzo non è mai stato così rigoglioso come quest’anno. Un verde squillante e un mare di foglie che è una gioia anche solo passarci la mano e mettersele in faccia per estasiarsi del profumo. E ovviamente è scattata la raccolta. Forbici da cucina e zac! via tutte le cime: un bel mazzo che peraltro impedirà alle piantine di andare a fiore, invogliandole a fare altre belle foglie nuove.

E via in cucina… No, niente pestello di pietra. A casa mia c’è solo il mixer, pronto al volo. Sono pigra 🙂 Questa volta lo faccio light in 5 minuti: poco parmigiano, una manciata di pecorino, aglio (no dai, senza non si può!) – in polvere, ebbene sì! pinoli (pochi, hanno un retrogusto forte), olio extravergine. Una tritata neanche troppo fine, così si sentono bene le foglie e via, è pronto. Con gli gnocchi freschi e i pomodorini tagliati a cubetti. E un gusto che non ti scordi. Altro che supermercato. Basilico, per te un vaso in terrazzo ci sarà sempre!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *