Piante e fiori: cosa fare questo weekend (8-9 settembre 2012)

Il fresco è arrivato ormai da qualche giorno e con lui l’annuncio che la stagione sta cambiando. L’estate si prepara a lasciarci per dare il benvenuto alle bellezze dell’autunno. E le meraviglie di settembre e ottobre, con i loro fiori e i loro frutti, non ci faranno rimpiangere la stagione (troppo) calda che ci sta lasciando. Prova di tutto ciò sono le mostre-mercato che si affolleranno nei  prossimi mesi, dove daranno spettacolo colori e tonalità in armonia con il foliage, le ultime fioriture e la maturazione di semi e bacche. Si ricomincia dunque, tra manifestazioni di giardinaggio e fiere dove i protagonisti sono i vegetali, anche quelli che si mangiano. Questo weekend che si apre oggi per sabato e domenica offre più di una alternativa: ecco cosa vi consiglia Fiori&Foglie

Murabilia

Se la vostra passione sono le piante, allora questo fine settimana, l’indirizzo è uno solo: la cinta muraria di Lucca. E’ lì che in questi giorni si svolgerà una delle più belle – e sicuramente la più vasta – tra le mostre-mercato di questo periodo, MURABILIA. Ben 188 gli espositori che metteranno in mostra i loro gioielli vegetali più belli e inconsueti garantendo una passeggiata impegnativa quanto piena di sorprese. Collezioni in mostra nell’Orto botanico, tra orchidee, bonsai, aloe e piante da ombra, ma non perdetevi anche la mostra delle mele antiche e quella curiosa degli antichi frumenti. E poi incontri, laboratori e libri, oltre al concorso per la zucca più grossa e alla presentazione di nuove varietà. Un consiglio? Armatevi di scarpe comode! 😉

Altra manifestazione, ma che si svolge stavolta nei dintorni della città di Milano, è SEVESO IN FIORE, all’interno della bella cornice del Bosco delle Querce. Anche qui piante rare e insolite in mostra e vendita per un weekend di relax a contatto con la natura.

Poco più lontano, nel Varesotto si tiene invece, già a partire da oggi e fino a domenica 9 settembre, VARESE ORCHIDEA 2012, evento dedicato alla regina dei fiori tropicali. Esposizione e vendita da parte di vivaisti internazionali di specie ricercate nell’affascinante cornice del Centro Congressi Ville Ponti, tre dimore storiche immerse in un parco di 56mila metri quadrati da cui si domina la città di Varese.

La fiera di Albareto

Se invece quello che cercate è un momento di svago divertente, allora non c’è niente che unisce di più di un’allegra tavola dai sapori piccanti e i colori accesi, caratteristiche ideali del FESTIVAL DEL PEPERONCINO organizzato dall’Accademia Italiana del Peperoncino a Diamante (CS), dal Lungomare al Lungofiume. Tra assaggi piccanti e profumi mediterranei, la manifestazione, a metà tra gastronomia e cultura, festeggia quest’anno i suoi 20 anni di storia. E per festeggiare degnamente, il Festival del Peperoncino mette in scena il suo lato internazionale: peperoncini dal Messico, dal Perù, dal Brasile, dalla Thailandia, Marocco, Tunisia, Algeria e tanti altri. Per i palati più intrepidi, tutti da assaggiare!

Passando invece a tonalità più vicine alla stagione, per gli appassionati ecco aprirsi la FIERA NAZIONALE DEL FUNGO PORCINO ad Albareto (PR), cittadina immersa nel verde dell’Appenino parmense. Oltre 5mila mq. coperti daranno spazio a funghi di alta qualità come a raffinata gastronomia con i sapori dei prodotti tipici della stagione autunnale.

Per i patiti di vasi e decorazione, un salto al MACEF, la fiera dedicata alla casa e all’arredo, vale la pena, per valutare e ammirare le novità più interessanti. Quest’anno ci sarà anche una vetrina di creazioni da riciclo, che promette di essere stimolante e creativa. Ricordate solo di procurarvi il biglietto d’ingresso, magari chiedendolo a qualche espositore visto che la fiera, nella nuova area Rho-Pero, è riservata agli operatori.

 

Questi giorni li ha avete già impegnati? Nessun problema, c’è uno strumento sempre pronto a guidarvi tra gli eventi verdi di tutta la stagione: il CALENDARIO DI FIORI&FOGLIE

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *