L’orto della Fornero? Non cresce ma è “fonte di gioia e soddisfazione”

Coltivare l’orto è fonte di gioia, relax e soddisfazione per il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, anche se i risultati non sono dei migliori. È lo stesso ministro a fornire di sé una versione “bucolica”, intervenendo a un convegno di Confagricoltura.

“Le uniche due ore di respiro per me sono quando vado nel prato con mia figlia. In fondo c’è l’orto e coltiviamo qualcosa che però poi non cresce mai”, ha rivelato Fornero. L’orto “per me è fonte di soddisfazione personale, di rilassamento e di gioia”, ha concluso.

Un altro tassello sulla personalità del Ministro…

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “L’orto della Fornero? Non cresce ma è “fonte di gioia e soddisfazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *