Gli scatti dell’incredibile parata floreale olandese di Zundert

parata_floreale18

Che cosa si può fare con dei fiori? Rispondendo a questa domanda, ci vengono subito in mente le composizioni floreali. Ma ragionando in grande, con i fiori si possono creare figure, personaggi o intere scenografie che utilizzano le corolle come un pittore userebbe le campiture sui quadri con i suoi colori. Un pittore come Vincent van Gogh, per esempio, a cui la cittadina olandese di cui parleremo ha dato i natali. Aggiungiamo poi che gli olandesi, si sa, in fatto di fiori non hanno rivali ed ecco che nasce la Parata Floreale di  Zundert. Ecco le immagini più belle di questa manifestazione che si svolge tradizionalmente nel corso principale della cittadina, dove ogni anno a settembre sfilano enormi carri con soggetti particolarissimi, creati rivestendo  gli scheletri delle gigantesche strutture con milioni di fiori.

Ammirandole, non si può non pensare al lavoro immane che richiedono: l’impegno per i volontari (!!) dura tutto l’anno e riprende appena la parata annuale si conclude, per cominciare subito a progettare i carri futuri durante l’inverno. Ma quello che colpisce di più è lo stile dei soggetti: ben poco legato alla tradizione, punta con fantasia su protagonisti dinamici e moderni, che danno la viva impressione del movimento, in alcuni casi ispirandosi alla street art o a correnti artistiche contemporanee. La cosa più incredibile poi è ovviamente il “tessuto floreale” di cui si compongono, fatto interamente da centinaia di varietà di sgargianti e preziose Dalie, coltivate appositamente per la parata.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *