Arriva il “dog park”: il primo a Brindisi

Non una “area cani” recintata, ma un parco tutto dedicato a Fido e al suo padrone. Questa l’idea alla base dell’iniziativa brindisina dove l’amministrazione comunale ha stanziato 45mila euro per il progetto di un Dog Park. E’ stato infatti appena avviato il cantiere nel terreno individuato che si trova in via provinciale San Vito, nel quartiere Minnuta, in una zona abbastanza centrale del capoluogo. L’opera sarà ultimata, secondo quanto riferisce il sindaco Mimmo Consales, entro un mese. 

L’area, si legge in una nota del Comune, sarà suddivisa in due zone: una per cani di piccola taglia ed una per cani di grossa taglia e sarà attrezzata con panchine per l’attesa dei proprietari dei cani. Ci saranno gli alberi, mentre l’illuminazione sarà garantita con un impianto a lampioni dell’altezza di circa 4 metri. A disposizione di Fido, inoltre, ci sarà un abbeveratoio e un compostatore per il trattamento delle deiezioni, oltre a un ‘totem’ attrezzato per la distribuzione di sacchetti per la raccolta.

E voi che ne pensate? Vi sembra una bella idea? Dite la vostra!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Arriva il “dog park”: il primo a Brindisi

  1. Non posso che complimentarmi per la vs.iniziativa.
    Sto completando una tesi sull’organizzazione e gestione dei dog park. Mi piacerebbe contattare qualcuno che si sta occupando della realizzazione dell’area. Potrebbe essere interessante uno scambio di idee.Lascio anche il mio n.di cellulare 339/5014429
    Cordiali saluti
    Patrizia D’Aquino

  2. non so come complimentarmi con Brindisi!
    Bravi! sono 20 anni che si lotta a Viareggio con l’unico risultato che 10 anni fa,hanno fatto un lager! La nostra battaglia continua visto che di aree verdi a Viareggio non mancano!
    Ma complimenti a Brindisi per il buon esempio che porterò nella lotta alla conquista di TARA “TERRA DEI CANI” a viareggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *