Nuovi fiori a Essen: arriva la magnolia viola e la primula nera

La nuova magnolia ha un nome regale e sontuoso: ‘Cleopatra’

Al Salone Internazionale di Essen che si sta tenendo in questi giorni le novità continuano a destare sorpresa e ci portano in anticipo una ventata di sospirata primavera. Ma Fiori&Foglie per l’edizione di quest’anno ha un asso nella manica: Matteo Ragni, agrotecnico, che, come prezioso inviato tra le prime file dei professionisti, ci segnala le novità più interessanti in fatto di fiori e piante! Un esempio? Le ultime arrivate che puntano sui colori più insoliti. A presentarsi in una nuova veste nei nostri balconi, terrazzi e giardini sono una regale magnolia a fiori viola e una stilosa primula dalle foglie scure. Ecco cosa ci racconta di loro il nostro inviato…

“Affascinante come una dea, la magnolia ‘Cleopatra’ presentata qui in Germania in questi giorni ha fiori viola e petali vellutati come seta! All’Ipm di Essen ha ricevuto il premio della critica dedicato alle innovazioni destinate a durare nel tempo. Cleopatra non è la prima magnolia a fiori porpora ma è una delle migliori dal punto di vista del numero di fiori e con il portamento più uniforme. Io me la porterei a casa subito!”: beh, se lo dice il nostro esperto, potete fidarvi! Creata in Nuova Zelanda da Mr. Vance Hooper di Brixton, questa magnolia viene descritta come particolarmente generosa delle sue corpose corolle, che la pianta comincia a regalare sin da molto giovane.

Primula ‘Claddagh’, a foglie porpora

Matteo si sposta per noi e si imbatte in un’altra curiosità che ci racconta così: “C’è un angolo all’IPM di Essen dove anche il più informato ed esperto produttore di piante del mondo si ferma. E’ un angolo dedicato alle novità! E’ un angolo perché le novità vanno conservate e preservate. E quindi anche una primula come tante, un ibrido di prima generazione, può diventare una novità se il fiore resta quello classico dei fiori di campo ma le foglie sono nere! Una Primarosa, come si chiamano le primule in Inghilterra, nera!”.

A parte l’aspetto inconsueto, di fatto le primule a foglia scura sono interessanti perché esteticamente guadagnano uno stile più ricercato (più fini delle classiche verdi che spesso tendono un pochino aihmé all’effetto “insalata”) e creano un potente contrasto con i fiori, che spiccano sul fogliame brunito. La perla tutta nuova arriva da un produttore irlandese, FitzGerald Nurseries: si chiama Primula ‘Claddagh’ e fiorisce di un delicato giallo pesca. Sembra promettere robustezza e raffinati abbinamenti, non trovate?

Un grazie per ora al nostro “inviato” e… alla prossima!

Il sito di Matteo: http://matteoragni.itnuke.it

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *