18 maggio: oggi è la Giornata del Fascino delle Piante

Il Fascination of Plants Day 2013, iniziativa della European Plant Science Organisation, è un evento internazionale dedicato al ruolo delle specie vegetali nel settore agro-alimentare, farmaceutico, energetico, ambientale e bio-economico. Quella di oggi è la seconda edizione e coinvolge 56 Paesi in Europa, Asia, Africa, Nord America e Australia e oltre 400 tra istituzioni scientifiche, di ricerca e università che, per l’occasione, apriranno al pubblico laboratori, serre sperimentali, orti botanici e musei.

In Italia sono previste iniziative didattico-divulgative organizzate dal Cnr a Milano, Torino e Bari. A Milano, in particolare, è in programma una prova pratica, “Impolliniamo”, il laboratorio “Le mani in pasta” e la mostra “Piante in scatola”. A Torino c’è invece il percorso espositivo e interattivo “La salute e l’aspetto delle piante: l’azione della natura e dell’uomo”. A Bari, “Storie di piante e uomini: tra agricoltura e biodiversità” durante il quale i partecipanti potranno assistere all’estrazione di Dna dalla frutta. Ma innumerevoli sono le occasioni per poter ammirare la bellezza e l’utilità delle piante, per esempio nelle mostre-mercato di giardinaggio: per una bella gita in questo fine settimana potete consultare il Calendario delle manifestazioni di Fiori&Foglie cliccando qui.

“Le piante, oltre ad essere all’origine di tutti gli alimenti che consumiamo – spiega Alessandro Vitale dell’Ibba-Cnr di Milano – sono una fonte essenziale di materie prime e costituiscono una componente fondamentale del paesaggio e degli ecosistemi acquatici e terrestri. Nei prossimi anni l’agricoltura e le piante giocheranno un ruolo fondamentale per un nuovo modo di produrre, basato su risorse rinnovabili e processi ecologicamente sostenibili”. “Con Fascination of Plants Day 2013 – conclude Francesco Loreto, direttore del Dipartimento – ci auguriamo di alimentare il dialogo fra ricercatori e cittadini per far conoscere concretamente in cosa consiste la ricerca nel settore della biologia vegetale, ciò che si sta facendo per aumentare la produzione e la qualità dei prodotti vegetali non solo per l’alimentazione ma, anche, per gli usi industriali, farmaceutici, energetici e ambientali”.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *