Ortaggi annaffiati con fanghi tossici e concimati con PCB: la denuncia delle Iene

Ortaggi annaffiati con fanghi tossici e concimati con PCB: e le verdure vengono distribuite in tutta Italia. Quello che si beve e che si mangia nel “triangolo della morte”, nella un tempo fertilissima provincia di Napoli, è letale. Ma tutto il Paese consuma quei pomodori e le grandi multinazionali raccolgono gli ortaggi coltivati sopra i terreni sversati con piombo e cadmio per venderli come surgelati o come passate ai supermercati dove tutti facciamo la spesa.

L’aria sopra i campi che producono i peperoni, le zucchine e i cetrioli che ci mangiamo tutti (avete presente il Made in Italy?) puzza di sostanze chimiche. L’acqua per annaffiare è ricca di metalli pesanti. I cavoli cambiano colore. Tutti quelli che abitano lì vicino hanno figli con tumori. Muoiono come mosche. E nessuno fa nulla, perché?? E dire che i pentiti di camorra ormai hanno vuotato il sacco, ci sono tonnellate di prove e di analisi scientifiche. Il servizio delle Iene di questa settimana sta destando grande scalpore: è in gioco la salute di tutti. Guardalo!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *