Censita l’Amazzonia: ha 16mila specie di alberi, in cui si nascondono le medicine di domani

In Amazzonia vivono 390 miliardi di alberi appartenenti a 16mila specie diverse: tra queste si distinguono 227 specie ‘regine’ che dominano incontrastate, popolando da sole circa la metà della foresta. Sono questi i numeri del primo censimento ‘verde’ condotto da una task force di oltre100 esperti da tutto il mondo. La specie più diffusa in assoluto? La Euterpe precatoria, una palma capace di crescere fino a 20 metri di altezza. I sorprendenti numeri dell’incredibile foresta tropicale sono stati pubblicati sulla rivista Science. Ma perché è importante prendere coscienza della biodiversità di quest’area verde? Perché lì potrebbe nascondersi la chiave con cui vincere le malattie che minano la salute umana.

Si cercano infatti proprio in Amazzonia le nuove ‘armi’ capaci di combattere i batteri che ormai sono diventati super-resistenti agli antibiotici. L’analisi della molecole naturali prelevate dalle piante della foresta è già cominciata da parte dei Laboratori associati internazionali, in una collaborazione franco-brasiliana fra l’Istituto Francese di Biologia Strutturale di Grenoble, il Laboratorio Nazionale di Bioscienze e il Centro Nazionale per la Ricerca in Energia e Materiali, entrambi a Campinas in Brasile.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *