Ville e giardini del Ponente Ligure: al via 5 interventi di recupero

Buone notizie per il patrimonio storico-botanico del Belpaese. E’ notizia di questi giorni che un milione e 440mila euro sono stati destinati dalla Giunta regionale alla realizzazione di cinque interventi di recupero e valorizzazione del sistema delle ville e dei giardini del Ponente ligure su proposta dell’assessore allo sviluppo economico Renzo Guccinelli. “Con questi finanziamenti – spiega l’assessore Guccinelli – sarà così possibile completare tutto l’intervento che presuppone un investimento totale di 2,8 milioni di euro, grazie anche al cofinanziamento degli enti locali, che consentiranno di portare a termine iniziative strategiche, non solo dal punto di vista culturale e botanico, ma anche dello sviluppo economico di questa porzione di territorio ligure”.

Le risorse si vanno ad aggiungere ad un precedente finanziamento di 841.000 euro per un investimento complessivo di 2.281.496 euro. L’ammontare globale dei finanziamento serve a finanziare una parte della proposta presentata dalla Provincia di Imperia nel 2009 che era stata finanziata inizialmente con i fondi europei di sviluppo regionale.

I finanziamenti stanziati saranno destinati a cinque progetti:
– Il recupero e la valorizzazione, nel Comune di Bordighera, dello storico complesso a verde costituito dal palmeto e dal giardino realizzati a fine ‘800 dal famoso giardiniere tedesco Ludwig Winter e del percorso pedonale, lungo l’antico canale coperto, che collega il complesso al vicino vallone del Sasso,
individuato dal Winter a sede di studi di acclimatazione di piante esotiche, proprio per le condizioni climatiche particolarmente favorevoli (investimento complessivo di 1,264 mln)
– Il completamento del percorso museale di Villa Nobel a Imperia, da parte della Provincia (investimento complessivo di 250mila euro).
– Avvio del recupero della settecentesca Villa Curlo da parte del Comune di Taggia, per destinarla a funzioni culturali e museali (primo lotto di 300mila euro).
– Recupero di antichi percorsi rurali all’interno dei Giardini Hanbury in località La Mortola di Ventimiglia attraverso un intervento proposto dall’Università di Genova, per ampliare l’area di fruizione del parco (investimento di 150mila euro).
– Recupero delle palazzine Pedriali e Winter di Villa Ormond di Sanremo per realizzare al loro interno un centro di valorizzazione e diffusione della cultura floro-vivaistica della Riviera di ponente ad opera del Comune di Sanremo (costo complessivo 835mila euro).
L’opera di coordinamento e di monitoraggio degli interventi verrà effettuata dalla provincia di Imperia.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *