“Nemmeno con un fiore”: la campagna anti-violenza di Benetton in difesa delle donne

benetton_violenza1

Una donna vestita di arancio in mezzo a un cerchio: attorno, sei maschi di tutte le razze. Un avvoltoio solca il cielo e loro, uno dopo l’altro, alzano la mano per lapidarla ma le pietre si trasformano in una pioggia di fiori. E’ il video della campagna creata da United Colors of Benetton a sostegno di Un Women – l’agenzia delle Nazioni Unite che promuove la parità tra i sessi – in occasione della Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne che cade oggi, 25 novembre.

benetton_violenza2

L’Arancio è il colore simbolo scelto dall’Onu per un futuro senza violenza. Con la sua “donna lapidata di fiori” Erik Ravelo, il direttore creativo di Fabrica (il centro di comunicazione del gruppo di Treviso) ha scelto di ribaltare il clichè del ‘neanche con un fiore’. La campagna punta sui maschi, perchè il problema è lì: le statistiche sono agghiaccianti. Una donna su tre ha subito violenze fisiche o sessuali nella maggioranza dei casi da parte del partner o di un familiare.

“Picchiate in casa, molestate in strada, vittime di bullismo sul web. Questa pandemia di violenza può essere fermata ma non possiamo farlo da soli. Ci servono alleati per creare consapevolezza e a promuovere una cultura di ‘tolleranza zero’. Benetton è uno di questi partner”, ha detto la direttrice di UN Women Phumzile Mlambo-Ngcuka.

Il video della campagna Benetton:
www.unhatenews.com/end-violence-against-women/

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *