Le piante? Antiche come gli animali

Pensando alla preistoria, subito dopo il “brodo primordiale”, ci vengono in mente i dinosauri, ovvero gli animali. Ma se andate ad ascoltare le bellissime conferenze di Stefano Mancuso, ricercatore e divulgatore di neurobiologia vegetale dell’Università di Firenze, imparerete che, al contrario di ciò che si pensa, le piante sono organismi altamente evoluti. E questo accade perché si trovano sulla Terra da molto tempo: secondo le ultime ricerche, le piante esistono da ben 520 milioni di anni. Sono dunque più antiche di 100 milioni di anni rispetto a quanto abbiamo pensato finora. E hanno iniziato a colonizzare il pianeta insieme – non dopo, né prima – ai primi animali terrestri. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Addio liti condominiali per giardini, piante e fiori?

Sono circa 160 mila le cause civili pendenti per liti su questioni condominiali: e la cifra si riferisce solo alla Sicilia. Neanche a dirlo, una delle dolorose voci è il verde, dalle discussioni per il giardino condominiale ai contrasti su foglie cadute, piante che debordano, annaffiature, ecc. La stima arriva in questi giorni dal Codacons che rileva quanto sia facile che litigi e acredini tra vicini di casa finiscano nelle aule di tribunale. Ma come mai piante e fiori possono diventare motivo di così forte contrasto? Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Piccoli pollici verdi crescono: ecco come intrigarli!

Ciò che attira i piccoli spesso è diverso da quello che stimola l’interesse degli adulti. Per i bimbi, sono le cose insolite e sorprendenti ad attirare l’attenzione. E far crescere dei futuri pollici verdi è importante, perché sviluppa nei bimbi la sensibilità verso tutti gli esseri viventi: un sentire che si trasferirà dalle piante direttamente al compagno di banco, ai fratellini e all’animaletto di casa. Per incentivare questa affinità e comprensione della natura, i genitori devono anche saper proporre esperienze positive di scoperta del mondo vegetale. Ecco quali piante ci suggeriscono gli esperti dei garden Viridea per far sì che un piccolo pollice diventi una grande mano verde brillante! Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Dal 14 febbraio vietate piante e tartarughe d’acqua “aliene”

Entra in vigore in Italia da domani, 14 febbraio, il decreto che recepisce il Regolamento europeo del 2014 e prevede anche il divieto di commercio di specie di piante e animali “alieni”. E i privati che hanno in casa un animale “alieno” – come la Trachemys, la classica tartarughina d’acqua – finora regolarmente venduta nei negozi – dovranno denunciarne il possesso. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Amazon farà una App per vendere piante e fiori?

Il brevetto (statunitense) ormai ce l’ha: è stato approvato nell’ottobre del 2017. Amazon, il colosso delle vendite online, potrebbe mettere il naso in modo più deciso anche nel mondo di piante e fiori con uno strategico “Garden Service” di telefonia mobile. Alla vetrina in Rete sotto la categoria “Giardino e Giardinaggio” con una vasta proposta di prodotti, si abbinerebbe dunque una App, finalizzata a creare il business partendo direttamente dai bisogni del consumatore finale, ovvero in questo caso, il proprietario (o l’aspirante pollice verde) di un giardino, terrazzo o balcone che sia. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

San Valentino degli ex: regala anche tu dei fiori marci!

Un bouquet di rose secche? O dei girasoli mosci? No dai, i fiori durano poco (questi meno ancora!), meglio regalare “Sto ceppo di pianta”. Morta, naturalmente. Sono gli originali doni per la giornata degli innamorati (ma anche per il resto dell’anno!!) suggeriti da Fiorimarci.com, sito nato per omaggiare gli ex – o fare un simpatico dono floreale ma burlone – a chi è stato maltrattato nei propri sentimenti. Anonimo o firmato, il vostro specialissimo bouquet non mancherà di fare colpo: un regalo di San Valentino che verrà di certo per sempre ricordato! Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Sanremo 2018: un Festival di erbe, fiori e musica

E’ partita martedì 6 febbraio la tradizionale kermesse della canzone italiana. E oltre ai cantanti, come star sul palco del Festival di Sanremo sono saliti anche fiori ed erbe aromatiche, entrambi “prodotti tipici” della Riviera ligure. I 150 bouquet del Festival 2018 sono opera di un team di fioristi guidato dal trentenne Francesco Poggiali, proprietario del negozio di famiglia Casa del Fiore a Brisighella, vincitore del concorso ad hoc tenutosi il 7 gennaio a Villa Ormond. E le corolle tipiche di Sanremo – garofani, ranuncoli, anemoni, ginestre, mimose – porteranno con loro il ricco aroma delle erbe liguri, diverse per ogni giornata dell’evento. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page