La prossima Expo? Sarà in Turchia e parlerà di piante e bimbi

expo2016_antalya

Dopo l’Expo di Milano, il padiglione turco sta già guardando al futuro: e gli anni che ci aspettano per la Turchia hanno un solo colore: il verde. Piante e fiori sono il motore che permetterà al mondo di respirare, nutrirsi, curarsi. E saranno i figli di oggi ad occuparsene. Per questo, tra poco più di 200 giorni, e precisamente il 23 aprile del prossimo anno, si aprirà il sipario su ANTALYA 2016, la prossima Esposizione Universale tutta dedicata all’interazione tra piante, ambiente e bambini: è la prima Esposizione orticola che si terrà in Turchia e durerà 6 mesi. Per ora vi hanno aderito ben 34 paesi

“Sono stupito di ciò che ho visto qui. L’Expo di Milano è un modello e siamo felici di aver partecipato”, ha commentato il governatore di Antalya, Muammar Turker, incontrando i giornalisti.

I sei mesi di Antalya 2016 che si svolgerà nella città di Adalia saranno dedicati al tema Flower and Children: “A Green Life for Future Generations”. Secondo il governatore, tante altre nazioni aderiranno all’Expo botanico ed è “probabile” che partecipi anche l’Italia.

“Ad Antalya – ha proseguito Turker – abbiamo un un centro botanico molto importante, abbiamo diverse tipologie di piante e fiori”. Il tema è stato dedicato ai bambini perché “loro sono il nostro futuro”. Tutti Paesi “saranno i benvenuti ad Antalya – ha concluso il governatore – per raccontare la propria cultura botanica con piante, ma anche prodotti derivati dalla cura delle piante”.

Il sito di Antalya2016 in lingua inglese

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *