Caffè e zucchero zero calorie? Coltiviamoli in casa d’inverno!

caffe_tazzina_stevia520

Gustarsi in relax una profumata tazzina di caffè sul balcone di casa con la soddisfazione di averlo fatto con piante coltivate da noi? Forse nel Nord Italia è un sogno impossibile, ma si può sempre tentare 😀 In effetti noi il caffé lo beviamo ogni giorno, ma non sappiamo da dove viene: la nera bevanda è il prodotto dei semi di una pianta tropicale che può crescere anche in vaso nelle nostre abitazioni, al riparo dai rigori invernali ma ben esposta alla luce di una finestra. Visto che ci stiamo avvicinando alle feste natalizie, potrebbe diventare un bel regalo per chi ha tanta passione per questo aromatico energetico naturale, magari abbinandolo ad una piantina dalle foglie incredibilmente zuccherine… da raccogliere fresche! Abbiamo chiesto info agli esperti di Viridea su questa idea che unisce energia e pollice verde, ed ecco cosa ci hanno raccontato…

L’Etiopia è la terra che ha dato origine a Coffea arabica, la pianta che ogni giorno ci permette di bere il caffè: è dai suoi semi rossi che si ricavano i chicchi, ricchi di caffeina, un alcaloide che agisce sul nostro organismo con proprietà stimolanti. Oggi è la sostanza psicoattiva più diffusa e la più consumata nel mondo. Il caffè è prodotto in sterminate aree del Brasile, Vietnam, Colombia, Messico e altri stati con clima tropicale, dove l’inizio della stagione delle piogge dà l’avvio alla fioritura bianca e profumata dalla quale si formano le bacche rosse, lucide e carnose come ciliegie. I semi vengono poi tostati prima di diventare la bevanda che ben conosciamo.

In casa non riusciremo certo a ottenere chicchi da trasformare in caffé, ma Coffea arabica è una bella pianta che cresce bene in appartamento, in stanze fresche e luminose. Le piantina di caffé può crescere fino a un metro di altezza o poco più, con una bella chioma di foglie sempreverdi, utilizzando un vaso di media dimensione con terriccio universale e collocando la pianta in una posizione luminosa ma non al sole. Va irrigata con moderazione, vaporizzando spesso acqua sul fogliame. In estate può stare in balcone o giardino, all’ombra o con poco sole. Dopo un anno o due, se la pianta è in posizione corretta forse potrete essere così fortunati da veder apparire qualche fiorellino profumato.

Piantina di Stevia

Piantina di Stevia

Nel vostro angolo delle curiosità potrete avere anche lo zucchero tutto naturale che non contiene calorie: è la Stevia rebaudiana, con foglie dal grande potere dolcificante e un leggero retrogusto di liquirizia. Da aggiungere ai vostri cocktail estivi in attesa del primo vostro caffé fai-da-te…

CAFFE’ E ZUCCHERO: COME COLTIVARLI IN CASA – Il consiglio di Viridea
• La pianta del caffè è un’ottima idea regalo perché è espressione di vigore e di energia: ideale dunque come dono a chi ha avuto qualche problema di salute e a chi ha il “pallino” del caffè. Accompagnate la piantina con un portavaso simpatico, a forma di tazza.
• Stevia rebaudiana, la pianta con foglie zuccherine, è un piccolo arbusto sudamericano, simile a una pianta aromatica. Ideale da regalare a chi segue una dieta light: le foglie spezzettate nella tisana o nel tè dolcificano delicatamente, senza calorie. In inverno va tenuta in una serra da balcone o altro ambiente protetto, con temperature sopra i 5° C.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *