Giornata dell’Albero: oggi e domani si festeggia l’Arbor Day

giornata_albero

La festa ufficiale è domani, 21 novembre, ma molte iniziative per la Giornata dell’Albero 2015 si stanno mettendo in moto già oggi. Perché dedicare una festa agli alberi? L’idea è dedicare tempo ed azioni agli alberi perché sono loro – insieme a tutte le piante – che garantiscono non solo la nostra esistenza sul Pianeta – e fosse poco! – ma la qualità della vita soprattutto nei centri urbani moderni. Grandemente sottovalutati, gli alberi offrono gratis ciò che ci serve per respirare (ossigeno), mangiare (frutti), vivere (preservazione del suolo, assorbimento e filtrazione delle piogge, protezione dal sole e dal calore con ombra e fresco, biodiversità, bellezza, effetti benefici sull’umore contro ansia, aggressività e depressione), stare in salute (polveri sottili e inquinamento da rumore, parchi e giardini dove fare sport) e incontrare gli altri (spazi verdi dove socializzare bimbi con anziani, tra vicini di casa ecc.). Tutto questo in cambio di un pugno di attenzioni: vi sembra poca roba da festeggiare?

A tutto questo ha pensato la Sia (Società Italiana di Arboricoltura), che degli alberi ha fatto la sua mission al fine di metterli al loro posto nella nostra società, trasformandoli da “orpelli” in esseri viventi di cui dobbiamo, in primis per il nostro stesso bene e a nostro vantaggio, occuparci.

In collaborazione con Lush, celebra la Giornata Nazionale dell’Albero con PIANTAMOLA! evento di riforestazione urbana nato per aumentare il numero degli alberi nelle nostre città. L’appuntamento è per sabato 21 novembre alle ore 10.00 al Parco Schuster presso la Basilica di San Paolo a Roma e coinvolgerà 60 bambini di scuole elementari romane nel progetto.

La Società Italiana di Arboricoltura è una Onlus che da 20 anni si occupa di garantire una corretta diffusione della cura degli alberi in città e di promulgare la cultura dell’albero attraverso eventi di sensibilizzazione rivolti ai cittadini.

Il progetto PIANTAMOLA! promosso da SIA conferma l’impegno di Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, nel sostenere buone cause attraverso la vendita della crema New Charity Pot, il cui ricavato è interamente devoluto a favore di progetti in difesa degli animali, dell’ambiente e dei diritti umani. Lush sostiene il progetto di SIA non solo per quanto riguarda la piantagione di nuovi alberi ma anche garantendo il loro corretto attecchimento e le cure post trapianto.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *