Tropicali in casa dalla tavola delle feste? Si può!

luisella_tropicali520

L’ananas, il dattero, il litchi arrivano spesso nei cesti natalizi o alle nostre latitudini compaiono sulle tavole durante l’inverno. E per tutti i curiosi del verde e delle piante, la tentazione di provare a far crescere queste piante tropicali in casa è davvero troppo forte! E in effetti con un minimo di pazienza è davvero semplice seminare il dattero o il litchi in un vasetto in casa e vederli germogliare, dando vita alle giovani foglie della palma nel primo caso e dell’albero nel secondo. E con il cespo dell’ananas? Facilissimo. Volete sapere come si fa? Ce lo racconta – e ce lo mostra passo passo nelle sue foto – la blogger Luisella Rosa: e ve lo diciamo subito… non potrete resistere!

Come si seminano i frutti tropicali che troviamo in inverno sulle nostre tavole?

DATTERO
Per alcuni semi ci vuole molta pazienza.
E’ il caso appunto del dattero, dal cui seme spunta quasi subito una lunga e robusta radice, ma che impiega anche qualche mese per far sbucare dalla terra la prima foglia, lunga e stretta e dalla caratteristica forma ‘pieghettata’.

LITCHI
Molto rapida è invece la germinazione e la crescita del Litchi (Litchi chinensis).
Dopo solo 20 giorni dall’interramento del grosso seme lucido e ovale, vedrete spuntare un tenero germoglio di un bel rosso vivace.

Per ottenere buoni risultati con qualsiasi seme, occorre interrarli ancora freschi, mantenendo il terriccio umido ma non inzuppato di acqua, tenendolo in un luogo caldo e luminoso.
Il riscaldamento delle nostre abitazioni in inverno crea proprio il clima ideale per queste piante che, ricordiamocelo, provengono quasi sempre da paesi con clima tropicale.

ANANAS
Anche dall’ananas possiamo ottenere una bella piantina, con risultati pressoché immediati, utilizzando invece il bel ciuffo verde.
Quando tagliamo l’ananas, conserviamone la calotta. Con una semplice torsione, il ciuffo si staccherà molto facilmente. Dobbiamo poi strappare diverse foglie basali, lasciando un torsolo ben ripulito che immergeremo in un bicchiere con l’acqua. Tenuto al caldo e alla luce, dopo soli 10 giorni potremo veder spuntare le prime radichette che velocemente si allungheranno. A questo punto trasferiremo il nostro ciuffo in un vaso con del terriccio soffice che terremo inumidito. Dopoché la nuova piantina di ananas si sarà ben assestata nel vaso, dal cuore del ciuffo vedremo allungarsi le nuove, lucide e lunghe foglie verdi.

Seminare in casa i frutti esotici è un bell’esperimento che possiamo fare con i nostri bambini proprio durante la stagione invernale.

Io quest’anno ho seminato rambutan, mango e granadilla… Volete provare anche voi?

AVOCADO
Un altro simpatico esperimento: provate a far crescere in casa l’Avocado: ecco come!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *