Erbe aromatiche in un balcone a mezzombra? Si può!

balcone_arom_mezzombra

Ci sono alcune erbe aromatiche che, pur amando un po’ di sole, possono vivere molto bene in posizioni poco esposte. E si tratta di specie assolutamente ben conosciute, una per tutte la menta, che spesso senza sapere abbiniamo con erbe che invece l’ombra in vaso proprio la soffrono, una per tutte la salvia! Ecco allora che per la nostra rubrica che si avvale della preziosa collaborazione del giardiniere Sandro Degni e dei garden Viridea – oggi Fiori&Foglie propone una fioriera perfetta per questi balconi freschi e in parte ombreggiati, che non lottano tutto il giorno con i dardi cocenti dei raggi solari, ma vogliono essere profumati e verdi come i loro corrispettivi assolati. Pronti per le fioriere aromatiche da mezzombra? Via!

FIORIERE DI ERBE AROMATICHE PER LA MEZZOMBRA
– Erba aglina (Allium tuberosum)
– Menta piperita
– Menta spicata
– Menta al cioccolato (Mentha ‘Chocolate’)
– Menta glaciale
– Prezzemolo comune
– Prezzemolo riccio
– Timo variegato al limone
– Rosmarino prostrato

Prezzo stimato: le erbe aromatiche in vasetto costano davvero poco, da 90 centesimi ai circa 3 euro, si tratta dunque di fioriere molto economiche. Per quanto riguarda il vaso, ricordate di utilizzare se potete balconette a riserva d’acqua, in modo da facilitare l’irrigazione. Costano un filo di più ma rendono la vita più semplice 😉

COMPORRE LA FIORIERA
Creare una fioriera di aromi è molto semplice, ma ricordate sempre di mettere uno strato di un paio di centimetri di argilla espansa sul fondo della balconetta. Quando svasate le piantine, con le mani cercate di aprire un pochino le radici eliminandone una piccola parte sul fondo: in questo modo inizieranno ad espandersi più velocemente a contatto con la terra nella nuova sistemazione. Tra le piante papabili per una posizione di mezzombra perfetta anche l’erba cipollina.

COME CURARE LA FIORIERA
Le erbe aromatiche sono quasi tutte perenni e resistono bene anche al gelo, ognuna a suo modo. Alcune mantengono anche in inverno le foglie verdi (es. il rosmarino) mentre altre spariscono nella brutta stagione ma dalle radici nel terreno germogliano di nuovo ogni primavera (es. la menta). Il prezzemolo viene considerato una pianta aromatica biennale, ma vivrà anche più a lungo se avrete l’accortezza di tagliare lo stelo da fiore appena si forma: è facile capire qual è, si tratta di un rametto verde molto più vigoroso degli altri. Il timo variegato apprezzerà qualche ora di tregua dal sole, come del resto il rosmarino prostrato: fate solo attenzione agli eccessi d’acqua, che la fioriera a mezzombra tenderà a consumare di meno.

COME USARE LE ERBE IN CUCINA
Erba aglina con carne e pesce (da aggiungere alla fine), menta per cocktail, salse e selvaggina, prezzemolo ottimo per la salsa verde e quello riccio per decorare, timo al limone per il pesce, rosmarino per la carne.

Se invece avete un balcone al sole, cliccate qui e scoprirete quali sono le aromatiche giuste!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *